Lazio: Curva Nord chiusa per razzismo, Sud a 1 euro

  • blog notizie - Lazio: Curva Nord chiusa per razzismo, Sud a 1 euro

Curva Nord della Lazio chiusa per 2 turni a causa di cori razzisti. Le frasi ingiuriose, questa volta, erano dirette a Duncan ed Adjapong del Sassuolo. È successo lo scorso 1 ottobre. La curva resterà chiusa durante le prossime sfide contro Cagliari (il 22 ottobre) e Udinese (il 5 novembre).

Sarà riaperta la Curva Sud, che ospiterà i tifosi della Nord. La Sud è solitamente chiusa a causa della scarsa richiesta di biglietti. Un modo per aggirare, così, la squalifica: “L’impegno della tifoseria e della società non può essere annullato o sminuito da comportamenti riferibili a sparuti e inqualificabili soggetti. Per tutelare l’interesse collettivo e del vero tifoso laziale, ha deciso di mettere in atto una promozione “we fight racism, per sostenere la squadra e testimoniare il rifiuto verso ogni forma di razzismo”.

“Abbiamo il dovere di riabilitare – si legge nella nota del club ed educare tali individui affinché l’ignoranza e il mancato rispetto delle più elementari regole di convivenza spariscano definitivamente dal nostro stadio”. La Lega e l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive valuteranno nelle prossime ore tale proposta.

Tutti i tifosi che hanno un abbonamento regolare n Curva Nord potranno assistere ai prossimi due match interni, pagando in Curva sud il prezzo simbolico di 1 euro (acquisto online) aderendo alla campagna di sensibilizzazione “We fight Racism”.

 


Tags :