Malta, omicidio giornalista: governo offre 1 milione per informazioni

  • blog notizie - Malta, omicidio giornalista: governo offre 1 milione per informazioni

Continuano le ricerche di informazioni utili sull’omicidio della giornalista morta a Malta. Il governo maltese offre protezione e un milione di euro a chiunque si faccia avanti per dare un aiuto concreto alle indagini.

Un milione di euro in cambio di informazioni che conducano all’identificazione dei responsabili dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia. Un comunicato del governo maltese spiega: “Questo è un caso di estrema importanza e richiede misure straordinarie e giustizia deve essere fatta, a qualsiasi costo”. Il governo maltese garantisce protezione assoluta per chiunque si faccia avanti.

Indagini e possibili connessioni

Ci sarebbe un’auto sospetta. La polizia maltese sta indagando. Si trovava vicino al luogo dell’assassinio al momento dell’esplosione nella quale è morta la giornalista. Il veicolo, affermano fonti locali, si trovava su una stradina di campagna con visione panoramica sulla strada dove la cinquantatreenne è stata uccisa.

La persona che si trovava all’interno dell’auto sospetta pare sia stata quella che ha azionato il detonatore del dispositivo esplosivo che si trovava sotto l’auto della povera vittima. La polizia scientifica ha recintato tutta la zona e sta raccogliendo delle prove per effettuare un test del Dna. La polizia sta inoltre verificando se ci sia qualche tipo di connessione tra l’ordigno utilizzato per uccidere la giornalista e le cinque autobombe esplose negli ultimi 18 mesi.


Tags :