Arrosto veg, il secondo vegano che non delude

  • blog notizie - Arrosto veg, il secondo vegano che non delude arrosto veg

Arrosto veg. Per i vostri amici o ospiti che non mangiano carne abbiamo pensato a una versione ancora più radicale: l’arrosto veg.

Ingredienti per l’arrosto veg:

  • Glutine di frumento 200 g
  • Acqua tiepida 250 g
  • Salsa di soia 50 g
  • Pomodorini secchi sottolio 6
  • Aglio 1 spicchio
  • Scalogno 1

PER IL BRODO

  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Sedano 1 costa
  • Salsa di soia 50 g
  • Acqua q.b.

PER LA SALSA ALLA MELAGRANA

  • Zucchero di canna 2 cucchiai
  • Melagrana 1
  • Amido di mais (maizena) 1 cucchiaino

PER LE PATATE

  • Patate 500 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate un pentolone di brodo con una cipolla precedentemente mondata, tagliata a metà e fatta tostare sul fondo del tegame, acqua, una carota, una costa di sedano con il suo ciuffo e 50 g di salsa di soia.
  2. Mentre il brodo è in cottura, versate nel bicchiere alto di un mixer a immersione i pomodori secchi con lo spicchio d’aglio e lo scalogno mondati e ridotti in pezzi, versate 25 g di salsa di soia e frullate il tutto.
  3. Aggiungete ora l’acqua tiepida, quasi calda, e il resto della salsa di soia e mescolate.
  4. Disponete in una ciotola capiente il glutine di frumento, create una fontana e cominciate a versare il liquido preparato al centro mescolando continuamente, poi miscelate a mano come per fare la pasta fresca. Proseguire a lavorare il composto per far assorbire tutto il liquido, poi impastare ancora a mano sempre in ciotola. Formate un salsicciotto. Disponetelo su un canovaccio di fibra naturale perfettamente pulito, avvolgetelo per creare un fagotto stringete bene, sigillando a caramella  e con lo spago legate le estremità del canovaccio, prima stringendo un capo, poi passate lo spago all’altra estremità e sigillate il tutto, stringendo bene i nodi.
  5. Tuffate il fagotto ottenuto nel brodo precedentemente preparato e lessate per circa 1 ora.
  6. Intanto preparate la salsa: sgranate la melagrana, passate i chicchi nel passaverdure per estrarre il succo. Tenete 1 cucchiaio di succo da parte che servirà successivamente per spennellare l’arrosto, versare il resto in un pentolino e unite lo zucchero di canna e l’amido di mais, mescolate.
  7. Cuocete qualche minuto a fuoco dolce mescolando sempre con una frusta, finché la salsa non si sarà addensata leggermente. Una volta pronta lasciatela raffreddare in una ciotolina e poi ponetela in frigo, coperta con pellicola.
  8. Ora lavate le patate e tagliatele prima a metà e poi da ogni metà ricavate 6-8 spicchi. Condite in una ciotola con olio extravergine d’oliva, sale, pepe e mescolate.
  9. Una volta trascorso il tempo di cottura preparate un’emulsione con poco olio e il cucchiaio di succo di melagrana fresco tenuto da parte in precedenza. Scolate l’arrosto, eliminate il canovaccio che lo avvolge, disponetelo al centro di una teglia e spennellate con l’emulsione.
  10. Distribuite intorno le patate, profumate con il rosmarino e cuocete in forno preriscaldato statico a 200° per 35-40 minuti circa nella parte centrale. Sfornate e lasciate intiepidire, poi tagliate a fette l’arrosto veg e servite.

Consigli

L’impasto si può “alleggerire” tagliando il glutine di frumento con farina di ceci o piselli; si otterrà così il cosiddetto “muscolo di grano”; anche in questo caso la preparazione rimane invariata.

Buon Appetito!


Tags :