Gessica Notaro, altri otto anni per l’ex che la sfreggiò con l’acido

  • blog notizie - Gessica Notaro, altri otto anni per l’ex che la sfreggiò con l’acido Gessica

L’ex fidanzato di Gessica Notaro è stato condannato per un altro processo parallelo a quello dell’aggressione. Stavolta sono 8 anni di reclusione per stalking. Il 29enne di Capo Verde è già stato ritenuto colpevole per aver sfregiato l’ex fidanzata gettandole acido sul viso il 10 gennaio scorso. “E’ una sentenza che ci trova molto soddisfatti, si approssima molto a quanto chiesto al pubblico ministero, ovvero nove anni”, commentano gli avvocati di Gessica Notaro.

Gessica sta ricominciando a vivere

Tavares, che era stato condannato la scorsa settimana a 10 anni di reclusione con rito abbreviato, è stato nuovamente condannato per aver perseguitato l’ex fidanzata, per minacce a ex colleghi di lavoro e per maltrattamenti su animali (6 anni e 6 mesi per lo stalking e le minacce, un anno e mezzo per i maltrattamenti su animali).

“E’ una sentenza che mi ripaga di mesi di sofferenze”, le parole di Gessica affidate ai legali Fiorenzo e Alberto Alessi. Ora Gessica sta ricominciando a vivere, con il suo nuovo lavoro di addestratrice di cavalli.

Tavares per mesi, prima di arrivare all’aggressione con l’acido sotto casa, ha perseguitato con messaggi la giovane, ha aggredito i suoi colleghi di lavoro al Delfinario di Rimini, dove Gessica ammaestrava leoni marini.

In questo processo, che ha seguito il rito ordinario, il giovane era anche accusato di aver tagliato, a fini estetici, le orecchie del suo cane pitbull, pratica vietata dalla Convenzione europea di Strasburgo per la protezione degli animali da compagnia. L’animale era poi stato nascosto da Tavares e ritrovato tramite il microchip identificativo.


Tags :