Risultati Serie A: Lazio e Samp a valanga, Napoli primo

  • blog notizie - Risultati Serie A: Lazio e Samp a valanga, Napoli primo

Risultati Serie A: BENEVENTO-LAZIO 1-5

La Lazio vince e si porta, provvisoriamente, al primo posto in classifica a parimerito con Juventus e Napoli. Pronti-via e i biancocelesti sono subito in vantaggio: calcio d’angolo dalla sinistra, Immobile spizza di testa e Bastos non sbaglia da due passi. La Lazio è nettamente superiore e dopo 7 minuti raddoppia con il solito Immobile, che fulmina il portiere avversario con il suo solito diagonale all’interno dell’area. Il Benevento crolla del tutto al 24′, quando Immobile prova ancora un diagonale, stavolta troppo largo, che viene rifinito in rete da Marusic. Nel secondo tempo, l’ingresso di Ciciretti dà qualcosa in più. Il talento del Benevento, al nono minuto, lascia partire un tiro potente dal limite, che Strakosha respinge nei pressi di Lazaar che trova l’angolazione giusta per accorciare le distanze. I campani sono più propositivi e creano occasioni, ma al 30′ arriva il gol di Parolo che taglia le gambe ai neo-promossi. Nel finale, al 41′, Nani mette il lucchetto sul match, in contropiede. Benevento ultimo in classifica a zero punti, Lazio prima. Estremi opposti.

Risultati Serie A: CROTONE-FIORENTINA 2-1

La Fiorentina cade in casa del Crotone. I calabresi vanno subito in attacco. Al 16′ Trotta guadagna il fondo e mette bene in mezzo un cross basso che Budimir spedisce in rete da due passi. Neanche il tempo di reagire e il Crotone raddoppia con Trotta che ruba palla ad Astori e va a segnare, infilando il portiere avversario con un piazzato. A fine primo tempo la Fiorentina rientra in partita con uno splendido diagonale da fermo di Benassi, da dentro l’area, che sbatte sul palo e carambola in rete. Niente da fare per la Viola, che ci riprova con Chiesa che scheggia la traversa. Il Crotone guadagna tre punti d’oro.

Risultati Serie A: NAPOLI-SASSUOLO 3-1

Napoli ancora primo in classifica. Inizia bene il Sassuolo, ma al 20′ il Napoli passa in vantaggio con Allan, che ruba il pallone ad un addormentato Sensi e porta in vantaggio i partenopeo. Il Napoli diventa all’improvviso padrone del campo e Ghoulam va vicino al raddoppio scheggiando un palo da fuori area. Nel momento meno aspettato, durante il dominio azzurro, il Sassuolo pareggia con Falcinelli che indirizza la sfera in rete, di testa, indisturbato al centro dell’area. La reazione del Napoli non si fa attendere: dopo due minuti, calcio d’angolo per il Napoli, Consigli esce goffamente ed Insigne devia inavvertitamente in rete il due a uno. Nel secondo tempo il Napoli allunga, con Mertens che insacca di coscia un passaggio di testa di Albiol. Sassuolo sempre peggio, azzurri in cima alla vetta.

Risultati Serie A: SAMPDORIA-CHIEVO 4-1

Il Chievo crolla al Marassi. Samp in vantaggio dopo 20 minuti. Quagliarella, defilato, cerca il tiro in porta deviato da Dainelli, Linetty trova un pallone vagante al limite dell’area piccola e lo scaraventa in rete. Il Chievo reagisce presto con Cacciatore, che dopo 4 minuti, pareggia i conti, di testa, su calcio d’angolo. È un batti e ribatti continuo, dopo due minuti infatti Torreira, su punizione, fa partire una bomba tirando con le tre dita e piazza la sfera sotto l’incrocio, dove il portiere avversario non può arrivare. La Samp insiste a al 44′ trova il 3-1 con Zapata che spinge in rete uno stupendo cross di Quagliarella che taglia tutta l’area di rigore. Nel finale Torreira sigla la sua doppietta personale e chiude i giochi.

Risultati Serie A: SPAL-GENOA 1-0 

Primo tempo di assoluta noia, poi ci pensa Antenucci. Palla in profondità a Paloschi, che la stoppa e la lascia lì per la corrente Antenucci, che tira di prima intenzione e batte il numero uno avversario all’angolino. Gol annullato poco dopo al Genoa, che era andato in gol con il tandem Taarabt-Lapadula, in fuorigioco. Poco altro per tutto il resto del match. Una vittoria d’oro per la Spal.

Risultati Serie A: UDINESE-ATALANTA 2-1 

L’Udinese, dopo la vittoria nell’ultimo match di campionato inanella il secondo successo di fila contro l’Atalanta in casa. Ci pensa, al 30′ Kurtic a portare in vantaggio i suoi, dopo un’escursione offensiva di Rafael Toloi. Il vantaggio bergamasco, però, dura poco. Calcio di rigore per l’Udinese allo scadere del primo tempo: De Paul non sbaglia. Nel secondo tempo Barak trova il suo secondo gol nelle ultime due partite, con un potente mancino. Confusione nel finale: Cristante si fa parare il rigore, Caldara segna sugli sviluppi dell’azione, ma è in fuorigioco. Doppia beffa per l’Atalanta, che perde contro un’Udinese non irresistibile.


Tags :