Fiorentina, B. Valero: “Inter, scelta giusta. Quanti soldi dalla Cina…”

  • blog notizie - Fiorentina, B. Valero: “Inter, scelta giusta. Quanti soldi dalla Cina…”

Il centrocampista dell’Inter, Borja Valero, si racconta a Marca Plus. Argomento principale, il suo trasferimento dalla Fiorentina all’Inter: “Quando l’Inter mi ha chiamato mi ha chiesto di fare ciò che già facevo, ovvero essere costante e fare bene il mio lavoro”.

Lo spagnolo pensava che non avrebbe mai lasciato la Fiorentina: “Ero convinto che avrei chiuso la carriera a Firenze, ma si sono venute a creare tutte le condizioni per venire all’Inter e so di essere fortunato ad avere avuto questa chance alla mia età. Venendo all’Inter ho fatto un passo avanti“.

Il centrocampista racconta il suo rapporto complicato con il dg della Fiorentina: “Corvino aveva un modo di pensare diverso dal mio, non andavamo d’accordo e il rapporto si è rotto. Non potevo rimanere in un posto dove non andavo d’accordo con quello che era il mio capo“.

Da lì, la scelta di andare all’Inter: “Ho deciso di ascoltare le offerte. Spalletti è stato quello che più ha insistito per avermi, mi ha dato molta fiducia. Non è stata una questione di soldi, altrimenti sarei andato in Cina. Il Natale scorso mi offrivano tre volte quello che mi ha offerto l’Inter“.

All’Inter va tutto bene e c’è grande stima per Icardi: “Ho trovato un gruppo molto sano, che mi ha accolto molto bene. L’obiettivo è arrivare più in alto possibile e tornare in Champions. Mi trovo benissimo con Vecino, con cui giocavamo già assieme a Firenze, ma anche con Icardi, visto che parliamo la stessa lingua. Mi ha sorpreso il fatto che, pur essendo tanto giovane, è consapevole dell’importanza della fascia di capitano. Nel derby ha poi fatto una tripletta, è il giocatore simbolo dell’Inter, il nostro punto di riferimento. Da fuori viene giudicato in modo superficiale senza conoscerlo”.


Tags :