“Sento freddo”, studentessa si accascia sul divano e muore

  • blog notizie - “Sento freddo”, studentessa si accascia sul divano e muore studentessa

Una studentessa di 18 anni, Teresa Laviscio, è morta improvvisamente nella sua casa di Marcianise in provincia di Caserta. Sembra non si sentisse molto bene ed avvertisse un po’ di freddo. Dopo un po’ la mamma è andata ad accertarsi di come stesse e l’ha trovata riversa sul divano senza conoscenza. Ha subito dato l’allarme e la giovane è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Marcianise, dove i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Una morte inspiegabile

La giovane  frequentava la 3L del Liceo Classico Quercia, approfittando del ponte di Ognissanti aveva deciso di impegnare la mattinata a studiare nella sua cameretta , poi la tragedia improvvisa.

La notizia della tragedia si è subito sparsa in città, dove la famiglia della giovane è molto nota, e presso l’obitorio del nosocomio, dove è stata adagiata la salma: è stato meta di centinaia di amici, conoscenti e parenti che si sono stretti attorno agli affranti genitori. Presenti anche i compagni di classe della giovane, accorsi in ospedale, dei docenti e del dirigente scolastico.

Intanto, si indaga per risalire alle cause di quest’assurda tragedia: è probabile che, nelle prossime ore, sul corpo della 18enne verrà effettuata l’autopsia che stabilirà con certezza le cause della morte.

 

Numerosi i messaggi sui social. “Non è possibile, nessuno se lo può spiegare”. “Assurdo”. “Come si fa a perdere una figlia così?”. Teresa era conosciuta da tutti come una ragazza educata, bellissima e piena di progetti. Figlia di una nota docente marcianisana, quest’anno era ansiosa di sostenere la maturità per poi iscriversi all’Università.

 

 


Tags :