Felafel con hummus e salsa allo yogurt, la ricetta sfiziosa dai sapori esotici

  • blog notizie - Felafel con hummus e salsa allo yogurt, la ricetta sfiziosa dai sapori esotici felafel

I Felafel sono uno dei piatti che più rappresentano l’anima cosmopolita e multiculturale delle città del vicino oriente. Se amate i sapori esotici della cucina araba, dovete assolutamente provare questa ricetta!

Ingredienti per i felafel:

  • Ceci secchi (tenuti 24 ore in ammollo in acqua) 500 g
  • Cipolle bianche (piccola) 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Cumino 1 cucchiaino
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale fino 1 pizzico
  • Pepe nero q.b.

PER L’HUMMUS VELOCE

  • Ceci precotti 300 g
  • Tahina 100 g
  • Yogurt greco 200 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Tabasco 10 gocce
  • Paprika affumicata 1 pizzico
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe nero q.b.

PER LA SALSA ALLO YOGURT

  • Yogurt greco 100 g
  • Menta 1 ciuffo
  • Succo di limone ½
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Cominciate occupandovi dell’hummus. Per questa versione veloce utilizzate ceci precotti. Poneteli nel mixer assieme al prezzemolo, aggiungete lo yogurt e la tahina. Regolate di sale e pepe e aggiungete la paprika affumicata e il tabasco. Frullate fino ad ottenere una crema densa e omogenea, e trasferitela in una ciotolina. Il vostro hummus veloce è pronto, adesso potete dedicarvi alla salsa allo yogurt.
  2. Spremete il limone, raccoglietene il succo e aggiungetelo allo yogurt che avrete posto dentro ad una ciotolina. Unite anche la menta grossolanamente sminuzzata. Condite con l’olio, il pepe e il sale e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Passate adesso alle felafel. Per prepararle dovrete utilizzare ceci secchi tenuti in ammollo in acqua fredda 24 ore e poi fatti asciugare stesi su un panno pulito. Pelate la cipolla e tagliatela a grossi pezzi.
  4. Sbucciate l’aglio, privatelo dell’anima e tagliatelo a pezzetti. Ponete quindi nel bricco del mixer i ceci asciutti, la cipolla e l’aglio e aggiungete il cumino. Azionate le lame e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. Aggiungete adesso anche il prezzemolo finemente tritato, regolate di pepe e sale e mescolate. Trasferite il composto ottenuto in una pirofila bassa e larga, coprite con della pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora.
  6. Trascorso il tempo di riposo, con l’aiuto di un cucchiaio raccogliete una piccola porzione di composto e lavoratelo tra le mani inumidite per formare delle polpette piccole, rotonde e dalla forma leggermente schiacciata (per questa operazione potete anche avvalervi di un apposito strumento per coppare i felafel).
  7. Ponete l’olio di semi in una pentola capiente, e portatelo alla temperatura ideale compresa tra i 165° e i 180° (per sicurezza potete utilizzare un termometro da cucina per misurare la temperatura). Immergetevi delicatamente i felafel e friggeteli, pochi per volta, per circa 1 minuto rigirandoli spesso per farli dorare in modo uniforme. Scolate i felafel su carta assorbente per asciugarli dall’eccesso di olio.

Buon Appetito!


Tags :