Web Summit, Stephen Hawking: “Avete il potere di superare i confini”

Lisbona – È partita ieri la nuova edizione del Web Summit, l’evento tech più importante al mondo. Paddy Cosgrave, CEO del Web Summit, aveva promesso che l’opening avrebbe riservato delle sorprese e così è stato.

Speaker d’eccezione per l’edizione 2017 del Web Summit Stephen Hawking, che ha tenuto un discorso chiave sull’intelligenza artificiale (AI) e sul suo ruolo sul futuro della società,  attraverso un contributo video mandato in onda durante la serata di apertura di Web Summit.

I rischi legati all’Intelligenza Artificiale

Il professor Hawking è stato invitato da Nuno Sebastiao, CEO di Feedzai, azienda AI specializzata nella prevenzione delle frodi. “Non possiamo prevedere quali obiettivi raggiungeremo grazie all’Intelligenza artificiale – ha dichiarato Hawking -, ma è chiaro che ogni aspetto della nostra vita sarà trasformato. Nonostante ci siano dei rischi riguardo il suo utilizzo, sono ottimista. Bisogna semplicemente essere consapevoli dei pericoli, identificarli, e saperli gestire in anticipo”.

E rivolgendosi alla platea ha aggiunto: “Avete il potere di superare i confini, andare oltre ciò che ci si aspetta, pensare in grande. Siamo sulla soglia di un nuovo mondo coraggioso. È un posto eccitante, anche se precario, e tu sei il pioniere”.

La necessità di un codice etico

“Siamo onorati che il professor Hawking ha accettato l’invito di Feedzai di intervenire al Web Summit e di unirsi a me e al nostro team per promuovere lo sviluppo etico dell’Inteligenza artificiale – ha dichiarato Nuno Sebastião, CEO e co-fondatore di FeedzaNuno Sebastião, CEO e co-fondatore di Feedzai -. Stiamo lavorando affinchè vi sia un codice etico, che preveda che tutti ci impegniamo a costruire sistemi che siano giusti, verificabili, e che portano un beneficio alla società”.

Intelligenza artificiale, i governi sono preparati?

“AI potrebbe essere la più grande rivoluzione o la peggiore. Non è il fututo, perchè sta già cambiando le nostre vite. Ma i governi e l’industria ne sono consapevoli? Sono preparati? Queste sono le domande che verranno poste al Web Summit e a cui si darà una risposta – ha concluso Paddy Cosgrave”.


Tags :

Osservo, ascolto, racconto, creando connessioni. Hai una storia da raccontare? Contattami ;-)