Arrivano voli intercontinentali low cost: Roma New York a meno di 200 €

  • blog notizie - Arrivano voli intercontinentali low cost: Roma New York a meno di 200 € low cost

Il volo Norwegian Air DY7023 sarà il primo collegamento diretto low cost intercontinentale dall’Italia. Il primo decollo oggi alle 17.30 da Fiumicino, arrivo previsto 9 ore dopo a Newark/New York.

Biglietti a meno di 200 euro

I biglietti a partire da 179 euro a tratta. Cifra che a gennaio scende a 140. Niente Business, 32 sedili in Premium, 259 in Economy. Norwegian è padrona del segmento low cost tra Europa e Nord America e da Roma consentirà di raggiungere pure Los Angeles (da sabato) e San Francisco/Oakland (dal 6 febbraio 2018).

Norwegian, che fa del low cost intercontinentale il suo core business, ha deciso di dare un’opportunità in più. Il progetto della compagnia norvegese per il momento riguarda l’aeroporto di Roma Fiumicino. Dal 9 novembre è operativa la tratta per New York Newark. Ma sono in arrivo altre due destinazioni statunitensi: Los Angeles e San Francisco.

La prima sarà attiva già sabato 11 novembre, mentre per la seconda bisognerà aspettare il 6 febbraio 2018. Si tratta delle tre mete statunitensi più gettonate sia in ottica turismo che in ottica business. Senza dimenticare che New York può essere considerato un ottimo punto di partenza per qualsiasi altra meta nel Nord America.

Oltre il prezzo del biglietto… alcuni extra

La tariffa che permette la tratta a costi base si chiama LowFare e sostanzialmente prevede il solo costo del posto a sedere e piccolo bagaglio a mano (10 kg misure con 55 x 40 x 23 cm). Tutto il resto è un extra: dal bagaglio in stiva (50 euro in più) al cibo a bordo (35 euro per prenotare un menu), fino alle cuffiette (3 euro) e alla coperta (5 euro). Anche la scelta del posto è a pagamento (costa 35 euro). Ovviamente esistono, come per un po’ tutte le compagnie, diverse tipologie di tariffe che offrono servizi inclusi, ma a costi base più alti.

La cabina è composta da 291 posti a sedere: 259 in Economy e i rimanenti in Premium. La differenza è ovviamente data dagli spazi a disposizione, con la classe Premium che offre sedili più larghi. Ma qui le tariffe lievitano attorno ai 500 euro per tratta. Va detto che non c’è una vera e propria business class, uguale a quelle offerte dalle compagnie tradizionali. La comodità a bordo, insomma, è decisamente da testare. E se per un viaggio tra amici non sembra così importante, lo stesso non si può dire per un viaggio d’affari.

 


Tags :