Nazioni senza aeroporto, le quattro nazioni che non hanno un aeroporto

Nazioni senza aeroporto. L’aereo ha ridotto i costi del trasporto e i tempi, nonché ha permesso di viaggiare su lunghe tratte anche a coloro che hanno poco tempo a disposizione per le loro vacanze o viaggi di lavoro. L’aereo, inoltre, ha esteso anche la mappa turistica dove si può viaggiare, cosa che fino ai primi decenni del XX secolo, era ridotta solo ad alcuni percorsi e solo per i pochi che potevano permettersi i lunghi viaggi per andare da un punto ad un altro del pianeta.

Com’è possibile che ci sono ancora delle nazioni senza aeroporto nel mondo nel XXI secolo ? La risposta è semplice e sicuramente alcuni di voi la conoscono. Perché alcuni di questi piccoli stati hanno aeroporti vicinissimi appartenenti ad altre nazioni più grandi.

Ecco quali sono le nazioni senza aeroporto:

  • Liechtenstein

Per raggiungere la capitale Vaduz del piccolo principato, è possibile atterrare all’aeroporto di Altenrhein in Svizzera che dista solo 50 minuti, 90 minuti da Zurigo, o dall’ aeroporto di Friedrichshafen a 2 ore di auto.

  • San Marino

Le alternative per raggiungere la piccola repubblica, sono l’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna che dista 13 km, 70 km da quello di Forlì e 90 km da Firenze o Parma.

  • Monaco

Non considerando qui l’eliporto del Principato, perché è molto raro che i comuni mortali possano atterrare in elicottero. In questo caso l’aeroporto più vicino è quello di Nizza (32 km).

  • Andorra

Per arrivare nel piccolissimo stato pireneo, dovrete volare fino all’aeroporto di Lleida (2,20 ore), Tolosa (2.30 ore), Barcellona El Prat (2.30 ore), Perpignan (2,45 ore), Girona (3 ore) o Carcassonne (3 ore).


Tags :