Acne: come coprirla con i consigli dei make-up artist

  • blog notizie - Acne: come coprirla con i consigli dei make-up artist

Come coprire l’acne? Ecco qualche consiglio professionale per un make-up coprente e resistente per tutto il giorno.

Coprire l’acne col makeup non è sempre facile, né a volte viene consigliato a cuor leggero per la possibilità che il trucco o gli strumenti utilizzati possano peggiorare la situazione. Ma con il via libera del dermatologo e utilizzando le giuste precauzioni, coprire i brufoli può essere un compito alla portata di tutti. Basta seguire i consigli dei professionisti.

Come coprire l’acne: il primer giusto è il primo passo

 

Prima di truccarsi è sempre buona norma idratare la pelle con la giusta crema. Chi soffre di acne non ha automaticamente la pelle grassa: a volte la pelle è mista, con ampie zone secche. Per questo motivo è bene stendere un primer adatto, come il Cicaplast Pro-Recovery Skincare di La Roche-Posay, che aiuta anche a tenere il trucco intatto per tanto tempo.

Fondotinta: no all’effetto mascherone

Il fondotinta serve a uniformare il colorito della pelle e a spegnere i rossori, non a coprire l’acne: questo è un punto molto importante da tenere a mente. Optate per un fondotinta adatto, come il Redness Solutions Foundation di Clinique, perfetto per i rossori o per chi soffre di rosacea. Il fondotinta va steso con un pennello – rigorosamente pulito – in uno strato sottile. Inutile fare un mascherone: per coprire i brufoli è molto meglio utilizzare il correttore.

 

Acne: coprirla con il correttore perfetto

 

Usare il correttore con la tecnica “spot on” per coprire l’acne è la scelta migliore. Come funziona? Si applica il correttore liquido a piccole dosi, sfumandolo con un pennello. L’ideale è scegliere un prodotto ad alta coprenza ma facile da sfumare: la linea Dermablend di Vichy è perfetta in questo caso, perché crea prodotti super coprenti ma di facile utilizzo. Se scegliete un correttore in stick, procuratevi comunque un piccolo pennello per applicarlo in modo preciso.

La cipria per fissare il tutto

Ultimo step, una cipria per fissare il trucco: il metodo migliore per applicarla è usare una spugnetta, pressandola leggermente sulle zone in cui avete applicato il correttore. Sempre nella gamma Dermablend si trova il Fissatore in Polvere, perfetto per tenere intatto il trucco tutto il giorno. Per il resto del viso potete applicare la cipria con un pennello da viso non troppo grande.

 

Se volete vedere questi e altri consigli in azione, ecco le tecniche della super make-up artist Lisa Eldridge:


Tags :