Grande Fratello Vip, l’intervento degli autori sulla scena dell’armadio di Ignazio e Cecilia

Grande Fratello Vip, l’intervento degli autori sulla scena dell’armadio di Ignazio e Cecilia – La scena di Cecilia e Ignazio chiusi nell’armadio, sui social, sta diventando un vero e proprio caso di stato. Tutti ne parlano, tutti la commentano. Il web si divide a metà tra chi crede che sia stata rifatta e chi invece crede alla versione del GF Vip.

Gli autori del reality si sono stancati di questa situazione ed hanno deciso di intervenire sul caso. L’obiettivo? Mettere un punto alla situazione che sta degenerando. Ecco il commento di Omar Bouriki, l’autore del reality.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

L’intervento degli autori sulla scena dell’armadio di Ignazio e Cecilia

“Qualcuno ha persino parlato di scena rigirata ad hoc, cosa impossibile. Dalle immagini si capisce facilmente cosa c’è stato e soprattutto cosa non c’è stato. Ignazio e Cecilia sono nel mirino da un po’ di tempo sotto questo versante. Colpa anche loro che sono stati un po’ eccessivi in qualche effusione. Ma d’altro canto sono due giovani trascinati dalla passione. Ma noi non entriamo nel merito delle cose che accadono. Chi conosce come funziona la trasmissione sa che non costruiamo nulla né, tanto meno, ricostruiamo”.

Con queste parole, Omar Bouriki, vuole mettere la parola fine a quella che sembra una vera e propria rivoluzione di numerosi fan del programma. Con l’avvento dei social mettersi in contatto con gli altri ed esprimere pareri sottoposti a giudizi pubblici è sempre più facile. Ma siamo convinti che, in questo caso, non si sia esagerato troppo con “l’insinuare” ed il “cercare di dimostrare” a tutti i costi anche l’impossibile?
A tal proposito Omar ha poi continuato l’intervista rilasciata a TgCom in questo modo:
“Con l’arrivo dei social siamo ormai arrivati in alcuni casi a una analisi più precisa di quella del Var nel calcio. Addirittura qualcuno ha fatto un confronto tra i colori della maglietta di Ignazio per sostenere la tesi della scena rigirata. Purtroppo per una piccola parte del pubblico la morbosità su certi argomenti si mescola a un pizzico di malizia”.

Tags :