James Franco diventa un X Men, Multiple Man sul grande schermo

  • blog notizie - James Franco diventa un X Men, Multiple Man sul grande schermo multiple man

James Franco sarà Multiple Man. Gli X Men danno il ben venuto al nuovo personaggio che finalmente diventa più di un disegno su carta dei fumetti Marvel. Non è la prima volta che incontriamo questo personaggio, l’abbiamo visto il X Men: conflitto finale, ma fino ad ora è stato unicamente una comparsa. Oggi la 20th Century Fox da il via allo spin-off su Jamie Madrox.

Il film sarà diretto da Alan Heinberg, che ha curato la sceneggiatura di Wonder Woman. Come produttore troviamo Simon Kinberg con la sua Genre Films, insieme a Franco stesso e alla sua Ramona Films, in collaborazione con il fratello dell’attore Dave Franco e con Vince Jolivette.

20th Century Fox ha programmato diverse uscite (nelle sale USA) di film sugli X-Men:

  • New Mutants previsto per il 13 aprile 2018
  • Deadpool 2 previsto per il 1 giugno 2018
  • X-Men: Dark Phoenix previsto per il 2 novembre 2018
  • Gambit previsto per il 14 febbraio 2019

Ancora non si hanno molte notizie sul nuovo spin-off, soprattutto guardando la scaletta.

James Arthur “Jamie” Madrox, conosciuto anche come Uomo Multiplo (Multiple Man), è un personaggio dei fumetti, creato da Len Wein e Chris Claremont (testi) e John Buscema (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics.

Origini di Multiple Man

Nato nei dintorni di Los Alamos, in una azienda di ricerca in Nuovo Messico, dopo essere stato schiaffeggiato dal medico alla nascita, Jamie duplicò se stesso inconsciamente, mostrando subito la propria mutazione, forse a causa delle radiazioni presenti in zona, che ne stimolarono l’evoluzione. Charles Xavier suggerì a tutta la famiglia di trasferirsi in Kansas, dove avrebbero potuto crescere il bambino mantenendo la propria privacy.

Daniel costruì per il figlio una speciale tuta capace di assorbire ed annullare gli effetti dell’energia cinetica responsabile della duplicazione, e poco tempo dopo i coniugi Madrox ricevettero la visita del misterioso Damian Tryp, dirigente della Indagini Singolari, che propose alla coppia di prendersi cura di Jamie, affermando che il bambino non era un normale mutante, ma un changeling, particolare essere capace di manifestare la propria mutazione fin dalla nascita.

Rifiutata la proposta, a distanza di qualche giorno i coniugi Madrox morirono investiti da un tornado, lasciando così il giovane Jamie a prendersi cura della fattoria nella quale abitava. Raggiunta l’adolescenza, il ragazzo si recò a New York per far riparare la propria tuta, che a causa della mancata manutenzione si era guastata, e fu proprio nella Grande Mela che incontrò Mister Fantastic e i Fantastici Quattro.

Richards lo prese sotto la sua ala protettrice e ne comunicò la visita a Xavier, provvedendo a riparare la tuta del ragazzo. Più tardi, Jamie si trasferì sull’isola Muir, dove assieme alla dottoressa Moira MacTaggert, Havok e Polaris, gestì il centro ricerca della donna per poi prendere parte alla caccia al malvagio mutante Proteus. Durante la successiva battaglia, uno dei suoi doppi fu consumato dal potere del parassita, e Jamie cadde in un breve coma per lo shock. Subito ripresosi, rifiutò la proposta di unirsi agli X-Men, mentre uno dei suoi duplicati sedusse Siryn e assieme partirono alla ricerca dei Nuovi Mutanti Sunspot e Warlock.


Tags :