Donna sgozzata in un parco a Milano: presenta profonda ferita al collo

  • blog notizie - Donna sgozzata in un parco a Milano: presenta profonda ferita al collo donna sgozzata

Donna sgozzata ritrovata questa mattina in un parco nella zona nord di Milano. Il corpo senza vita di di una donna dell’apparente età di 60-70 anni è stato rinvenuto in un parco nella zona nord di Milano. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118e la Polizia di Stato. La donna è stata trovata morta poco dopo l’alba nel parco pubblico di Villa Litta, all’altezza di viale Affori, nella zona settentrionale di Milano.

Dalle prime informazioni la donna, residente in zona con la figlia, è uscita di prima mattina per portare fuori il cane, ma non è più rientrata. Sul corpo presenta diversi traumi, tra cui il taglio profondo. La polizia scientifica, dopo i rilievi sul corpo, ha confermato che si tratta di omicidio.

Donna sgozzata: identificata la vittima

La vittima si chiama Marilena Negri e aveva 67 anni,  è stata trovata agonizzante alle 7.07 di stamattina. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, ma per la signora non c’è stato nulla da fare ed è morta. Era uscita pochi minuti prima dalla sua abitazione con il cane Litz ma non aveva fatto più ritorno a casa.“

La donna è morta probabilmente per un’unica ferita: “Un taglio penetrante unico. Non ci sono segni evidenti di lotta”, come ha spiegato Lorenzo Bucossi, capo della Squadra Mobile che coordina le indagini per l’omicidio. La donna era vestita normalmente, non aveva portato i documenti con sé, né altri oggetti di particolare valore”.

Chi era la vittima

Marilena viveva nel quartiere, in un appartamento nello stesso pianerottolo dell’abitazione dove vivono la figlia e il genero. Rimasta vedova dodici anni fa, il maritò morì investito da un’auto, la donna aveva un compagno, con il quale condivideva casa. Aveva tre figli e la sua famiglia viene descritta dagli investigatori del tutto normale. Portava il cane abitualmente al parco, che apre i cancelli alle 6.30.

 

Tags :