Falso allarme bomba a Londra: sedici feriti tra la gente in fuga

  • blog notizie - Falso allarme bomba a Londra: sedici feriti tra la gente in fuga Falso allarme bomba a Londra

Falso allarme bomba a Londra. Il fatto ieri sera alla stazione della metropolitana londinese di Oxford Circus. Sono almeno sedici le persone rimaste lievemente ferite nel falso allarme terrorismo: lo ha reso noto la Polizia Metropolitana di Londra.

Falso allarme bomba a Londra: segnalazione di spari

Scotland Yard è intervenuta a seguito di una  segnalazione di spari nei pressi della stazione, ha cordonato la zona per oltre un’ora senza trovare alcuna traccia di armi, proiettili o di persone sospette.

Nella calca generale a seguito dell’intervento degli agenti tuttavia numerosi passanti hanno riportato alcune contusioni.

La Bbc ha in seguito dichiarato il formale di cessato pericolo della polizia, che inizialmente era intervenuta “come se” si potesse trattare di “un incidente correlato al terrorismo”.

Il terrore innescato dall’allarme alla stazione della metro di Oxford Circus, nel cuore commerciale di Londra nell’affollatissima Oxford Street per il Black Friday, ha comunque causato 16 feriti.

Si tratta di passanti impegnati nello shopping che si sono date alla fuga, cadendo ed in qualche caso calpestando le persone a terra.

Un portavoce della rete del trasporti londinese aveva detto che la stazione era stata chiusa e i passeggeri fatti andare via. Ma Scotland Yard non ha trovato “alcuna vittima” nell’area.

I video girati dalle persone sul luogo mostravano decine di passeggeri in fuga precipitosa dalla stazione, e le luci delle ambulanze. Qualcuno aveva riferito di aver visto gli agenti con pistole alla mano che correvano tra i negozi in una delle zone di shopping più frequentate nel centro di Londra, presa d’assalto oggi per il Black Friday. “Oxford Circus subisce pesanti restrizioni a causa di un incidente di polizia.

Evitare se possibile” aveva annunciato su twitter Tfl, la società dei trasporti. Sul luogo anche i vigili del fuoco, che hanno confermato di essere stati chiamati alle 16:43 locali, le 17:43 in Italia.


Tags :