Fulmine sugli Uffizi, paura per il fumo uscito dal sottotetto

  • blog notizie - Fulmine sugli Uffizi, paura per il fumo uscito dal sottotetto Fulmine sugli Uffizi

Fulmine sugli Uffizi. Paura per il fumo fuoriuscito dal sottotetto degli Uffizi: è successo questa mattina intorno alle 7. A causa di un fulmine che è caduto nella zona, si è attivato l’impianto antincendio del museo all’interno di un locale destinato al restauro.

Fulmine sugli Uffizi: sprigionata polvere che ha fatto pensare ad un incendio

L’estinguente rilasciato dal sistema antincendio è uscito in forma aeriforme all’esterno creando l’allarme. In un primo momento si era pensato ad un corto circuito ma dopo una serie di verifiche da parte dei vigili del fuoco questa ipotesi è risultata infondata.

Il fumo che si è sprigionato nella zona del sottotetto è stato localizzato nell’area degli uffici amministrativi e del laboratorio di restauro, situati lungo via della Ninna e non nell’area museale espositiva.

I vigili del fuoco, allertati dal personale degli Uffizi, sono immediatamente intervenuti. Dalle verifiche effettuate dai pompieri e dal personale del museo è risultata solo la presenza di fumo ma non di un incendio. La situazione, hanno spiegato i vigili del fuoco, è sotto controllo. Nessun danno è stato riscontrato.

Fulmine sugli Uffizi: le rassicurazioni del direttore

Il direttore del museo, Eike Schmidt ha voluto rassicurare rilasciando una dichiarazione a RaiNews24 : “Durante il temporale di questa notte, un fulmine ha colpito la cassetta del sistema anti-incendio e ha attivato il rilascio di polvere estinguente” “Il sistema di condizionamento dell’aria ha aspirato la polvere e l’ha rilasciata all’esterno, non ci sono stati danni a cose, né a persone”. Il museo ha aperto al pubblico intorno alle 9,30.

I pompieri sono stati chiamati dal personale del museo dopo l’attivazione del sistema di rilevamento fumo e incendio e alla vista del fumo che usciva dal sottotetto. Dalle prime verifiche è risultata solo presenza di fumo nel sottotetto, senza alcun incendio; la situazione è ora sotto controllo.


Tags :