Bimba multata a Domodossola: aveva fatto pipì per strada

  • blog notizie - Bimba multata a Domodossola: aveva fatto pipì per strada

Trattenere un bisogno urgente, soprattutto nel caso dei bambini, è cosa assai ardua. Per cui, non trovando un bagno pubblico dei paraggi, a ciascuno di noi sarà capito di dover adattarsi “facendola all’aperto”.  E’ il caso di questa famiglia di Domodossola; la bimba non riesce a trattenere il bisogno, la mamma la fa urinare per strada, le telecamere del comune riprendono tutto, ed ecco che scatta la salata multa.

Una sanzione da ben 5000 euro che i genitori della piccola si sono visti recapitare increduli a casa per “atti contrari al pudore e alla pubblica decenza”. A riprendere alle cinque della mattina la ragazzina che faceva i suoi bisogni a Piazza Mercato è stata una delle 13 telecamere installate nel centro storico di Domodossola. Le stesse telecamere che hanno permesso di sanzionare una signora che non ha raccolto gli escrementi del suo cane, multata per 400 euro. E le telecamere sono state inflessibili anche nei confronti di tre minorenni che il 5 ottobre, alle 21.40, hanno rovinato i fiori dell’aiuola di via Degli Osci, utilizzando il verde pubblico come se fosse una pista ciclabile. Tutti e tre sono stati identificati e i loro genitori sono stati sanzionati in via amministrativa per violazione al regolamento comunale del verde pubblico per la somma di euro 70 ciascuno.

“I risultati cominciano ad arrivare pur dovendoci confrontare con i tempi inderogabili previsti dalle procedure della pubblica amministrazione. Entro questa primavera verranno installate altre dodici telecamere, che andranno a coprire il resto del nostro bel centro storico garantendo un più efficace controllo”, ha detto raggiante il sindaco Lucio Pizzi che è stato il promotore del controllo telematico del decoro pubblico. Mesi fa il sindaco Pizzi aveva lanciato una campagna contro l’abbandono delle deiezioni dei cani in città, ipotizzando anche dei prelievi per risalire, tramite il Dna, al cane e di conseguenza al suo proprietario.

 


Tags :