California in fiamme, case distrutte: evacuate circa 30 mila persone

  • blog notizie - California in fiamme, case distrutte: evacuate circa 30 mila persone California in fiamme

California in fiamme. Le fiamme stanno divampando nello Stato da giorni distruggendo migliaia di ettari e numerose abitazioni:  colpita la Contea di Ventura, dove si parla di 150 edifici distrutti e 27.000 persone costrette a lasciare le loro abitazioni.

California in fiamme: il sindaco avverte che sono pronti ad evacuare

Il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti, ha avvertito gli abitanti di prepararsi a evacuare, soprattutto quelli di Sylmar e Lake View Terrace, i due quartieri più vicini a uno delle aree in cui si è sviluppato l’incendio.

Le condizioni dell’aria a Los Angeles e nella contea della città continuano a peggiorare, dopo che il vento ha portato il fumo di una serie di incendi nell’entroterra nella città californiana, anche nei quartieri più vicini alla costa.

“Ci attendiamo condizioni meteo simili per i prossimi cinque giorni, anche se questo è il giorno più inteso”, ha detto Garcetti. Anche i comuni sulla costa, tra cui Santa Monica e Santa Barbara, sono stati interessati dagli incendi: la qualità dell’aria è pessima e i residenti restano in casa per evitare di respirare direttamente il fumo.

Fuori da Los Angeles, nella contea di Santa Clarita, le autorità hanno chiuso i tratti di cinque Interstate, perché impraticabili a causa delle fiamme.

Migliaia di vigili impegnati nelle operazioni

Più di mille vigili del fuoco sono al lavoro per cercare di domare un enorme incendio a nord di Los Angeles che ha già ucciso una persona, distrutto 150 edifici e portato all’evacuazione di circa 27.000 persone nel sud. Secondo quanto riferiscono le autorità locali, le fiamme divampate nella contea di Ventura, sulla costa del Pacifico, nella parte nord occidentale della Greater Los Angeles Area, hanno già distrutto oltre 18.200 ettari di terreno, alimentate dai potenti venti di Santa Ana.

Il governatore della California Jerry Brown ha dichiarato lo stato di emergenza nella contea di Ventura, così da poter mobilitare risorse statali per aiutare a combattere le fiamme che hanno già “danneggiato infrastrutture sensibili, distrutto centinaia di case e costretto all’evacuazione migliaia di residenti”.

Il 2017 è stato un anno molto difficile per la California: centinaia di incendi dovuti a un caldo anomalo e all’assenza di piogge hanno distrutto la parte centro-nord dello stato, dove si trovano le aree dei vitigni, Sonoma e Napa. In tutto sono morte 40 persone.


Tags :