Champions, i verdetti: Roma e Juventus accedono agli ottavi

  • blog notizie - Champions, i verdetti: Roma e Juventus accedono agli ottavi

Roma e Juventus accedono agli ottavi di Champions League. Le due italiane hanno vinto i rispettivi scontri europei contro Qarabag e Olympiacos, accedendo così alla fase successiva del torneo. La vittoria del Barcellona “condanna” i bianconeri al secondo posto, mentre la Roma sorpassa il Chelsea, che ha pareggiato contro l’Atlético Madrid.

Stasera il Napoli va a caccia dell’impresa. Gli azzurri di Sarri devono battere il Feyenoord e sperare nella vittoria del Manchester City contro lo Shakhtar, che solo se perdesse potrebbe permettere l’aggancio a pari punti da parte dei partenopei.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 0-2

Vittoria ben gestita dai bianconeri di Allegri, che vincono lo scontro decisivo contro l’Olympiacos per 0-2. Un match con poche emozioni e di certo non esaltante, ma quanto basta per portare il bottino intero a casa. Gli svariati errori tecnici ed elementari impediscono alla Juve di segnare più di due gol, di certo meritati visto l’andazzo della sfida. Cuadrado dopo pochi minuti mette tutto in chiaro e porta in vantaggio i suoi. Da lì, fino al finale del match, regna la noia, a parte una traversa pericolosa colpita dai greci. Nel finale, Bernardeschi, appena entrato, scaccia la paura e i pensieri degli juventini. La Juventus passa al prossimo turno, per il bel gioco ci sarà tempo.

ROMA-QARABAG 1-0

Roma di misura contro il Qarabag. I giallorossi godono del pareggio tra Chelsea ed Atlético Madrid e si accaparrano il primo posto nel girone. Primo tempo abbastanza spento con i giallorossi che controllano con diligenza senza mai strafare. La squadra di Di Francesco fatica a trovare il momento giusto per bucare la difesa azera. Nel finale del primo tempo la Roma sfiora il vantaggio, con un tiro insidioso di Nainggolan che Sehic respinge con il piede. A siglare il gol che sblocca e decide il match, ci pensa Perotti, al 53′, che scaccia via i fantasmi di una possibile non-qualificazione.


Tags :