Ridley Scott sull’universo Alien: “Il prossimo sarà totalmente diverso”

  • blog notizie - Ridley Scott sull’universo Alien: “Il prossimo sarà totalmente diverso” alien

Anche se Alien: Covenant non si è rivelato un grosso successo in termini di incassi al boxoffice e di critiche, Ridley Scott conferma la produzione di un nuovo prequel di Alien, ma con qualche modifica.

Le modifiche di Ridley Scott su Alien

Prima dell’arrivo di Prometheus, Scott doveva girare dei nuovi Alien per poi cambiare idea e dare vita a una pellicola collegata alla saga in un modo tutto suo.

Durante la promozione di Exodus – Dei e Re nel 2014, aveva motivato così la sua scelta: “La bestia è andata. È cotta. Sono stato molto fortunato a incontrare Giger anni fa ed è difficile ripetere qualcosa del genere. Tutti ritenevano che si trattasse di un’oscenità, ma lui è sempre stato quello che ha forzato nella direzione giusta. Nessuno voleva fare il film, ma io dissi “È fantastico, lo voglio dirigere io”. Ma dopo quattro lungometraggi è ora di cambiare. Bisogna esplorare altro, altri lati degni d’interesse. E penso che siamo riusciti a trovare qualcosa da raccontare. Gli Ingegneri sono stati un buon inizio. Probabilmente vi ritroverete a seguire Elizabeth Shaw (Noomi Rapace) e l’androide senza testa David (Michael Fassbender). Scoprirete come si rimetterà la testa a posto.”

Il prossimo film si allontanerà moltissimo dalla vicenda riguardante gli Xenomorfi per concentrarsi invece sui pericoli dell’Intelligenza Artificiale, rappresentata in particolare modo dal personaggio di David: “Ne gireremo un altro. Quello che penso faremo sarà allontanarci gradualmente dalla questione degli alieni. La gente dice: “Vogliamo più Alien, più facce terrorizzate e toraci che esplodono. L’ho fatto con Alien: Covenant e ha funzionato discretamente. Ma penso che se ci riproveremo dovremo trovare un’altra soluzione che sia più interessante. Penso che l’Intelligenza Artificiale stia diventando più pericolosa e quindi più interessante”.

Scritto tra gli altri da John Logan e Michael Green, Alien: Covenant ha portato alle casse della 20th Century Fox 240 milioni di dollari a livello internazionale. Il precedente film di Ridley Scott legato all’universo di Alien, Prometheus, era uscito nel 2012 e aveva guadagnato in tutto il mondo più di 400 milioni.


Tags :