Antonella Mosetti mamma bis?: “Salvatore è speciale, con lui potrei fare un altro figlio”

Antonella Mosetti mamma bis?: “Salvatore è speciale, con lui potrei fare un altro figlio” – Antonella Mosetti, ex stellina di Non è la Rai, ed ex gieffina, si è confessata in un’intervista rilasciata a Spy. La showgirl ha parlato della storia con Salvatore Gabriel Valerio sottolineando la forte complicità che li unisce. Con lui, ha confessato, sarebbe pronta a diventare di nuovo madre.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Antonella Mosetti mamma bis?: “Salvatore è speciale, con lui potrei fare un altro figlio”

Antonella Mosetti sembra aver trovato finalmente l’uomo della sua vita. La showgirl, intervistata dal settimanale Spu, ha confessato di trovarsi molto bene con il suo attuale compagno. Anche se tra di loro intercorrono ben 9 anni di differenza, non sembrano affatto essere un peso. Molti aspetti del loro carattere sono simili e questo li unirebbe più che mai.

La mamma di Asia Nuccetelli ha raccontato che l’idea di avere un secondo figlio non le dispiacerebbe affatto.

“Quest’anno sono felice con Gabriel. Arriverà la sua famiglia, andremo in giro a salutare gli amici. Ho trovato uno zingaro come me. Ma a questo giro potrei fare il figlio maschio”.

Antonella Mosetti mamma bis? – Ecco com’è nato l’amore con Gabriel

Ecco come Gabriel è riuscito a conquistare il cuore di Antonella Mosetti:

“Con Gabriel ci siamo inquadrati subito. È una persona talmente dolce e carina che ricorda gli uomini di una volta. È diverso dal prototipo di chi mi corteggia, cioè il riccone con i soldi. Maleducato, che ti vuole comprare. Gabriel è speciale. Sono all’antica nel corteggiamento, anche se dal mio aspetto non si direbbe. Mi ha detto: ‘Ti vengo a prendere e ti porto a cena dove vuoi’, non: ‘Ci vediamo in quel locale’, così mi ha conquistata”.

42 anni lei e 33 lui, ma la differenza d’età non sembra affatto pesare nel loro rapporto. La forte compatibilità caratteriale permette ai due di vivere una storia senza inibizioni.

“Ho amici di 45 anni che a livello cerebrale ne dimostrano 20 e ragazzi di 33 che hanno un vissuto e anticipano i tempi”


Tags :