Melissa Satta su Dybala: “Quando la vita privata va male viene meno il rendimento”

Melissa Satta

Melissa Satta su Dybala: “Quando la vita privata va male viene meno il rendimento” – La compagna di Kevin Prince Boateng ha sottolineato quanto sia importante anche la vita privata in un giocatore.

“Se non va, tutto si ripercuote sul campo. I rapporti sentimentali aiutano a crescere e a migliorarsi anche quando si gioca. Dybala è un campione ma anche un uomo”

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Melissa Satta su Dybala: “Quando la vita privata va male viene meno il rendimento”

Il momento no di Paulo Dybala è diventato un vero e proprio caso di stato. Si cerca di capire sempre più quli siano state le cause della sua “involuzione”. Moltissime le critiche e tantissimi i dubbi nel continuare a considerarlo un vero top player. Tra i tanti motivi che avrebbero segnato la sua bocciatura in questa stagione ve ne sarebbero alcuni di natura sentimentale.

Anche il campione è un uomo e come tale ha i suoi punti deboli. Spesso quando la vita sentimentale va male anche il rendimento sul campo ne risente ed il caso di Dybala non sfugge a questa regola. La sua testa sarebbe appesantita dai problemi nella relazione con Antonella Cavalieri. La loro crisi di coppia sarebbe iniziata questa estate. Molti potrebbero considerarlo un dettaglio di poco contro ed invece non è affatto così. Vi sono state ripercussioni sul rendimento ed a parlarne è stata anche Melissa Satta.

Proprio la showgirl, tra impegni da opinionista femminile nel salotto di Tiki Taka, e la relazione con Kevin Prince Boateng, ha detto la sua:

 

“A volte sembra un messaggio un pochino sbagliato. Non è che un giocatore non possa avere una vita privata, anzi, a volte la vita privata è quella che poi aiuta l’uomo a fare una grande carriera. Se ci sono problemi nella vita privata, questi possono influire sul rendimento. La vita privata serve a un uomo”

 


Tags :