Miriam Leone e Matteo Martari, la storia con Boosta è solo un ricordo

Miriam Leone e Matteo Martari, la storia con Boosta è solo un ricordo – La relazione con Davide di Leo è solo un ricordo ormai. Archiviata da due anni la parentesi amorosa la bellissima attrice ha trovato di nuovo l’amore nel collega Matteo Martari. Si sarebbero conosciuti proprio sul set di Non uccidere.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Miriam Leone e Matteo Martari, la storia con Boosta è solo un ricordo

Dopo due anni trascorsi da single, Miriam Leone, ha trovato l’amore. L’ex Miss Italia è oggi una delle attrici italiane più richieste grazie al successo di “1992” e “1993” dove interpretava la sensuale Veronica Castello. Dopo aver dimenticato la storia con il tastierista dei Subsonica Davide “Boosta” Di Leo, il nuovo amore. A pubblicare i primi scatti è stato il settimanale Chi.

Chi è Matteo Martari? Il nome probabilmente dirà molto poco al grande pubblico ma, il volto, è tutt’altro che sconosciuto. Si tratta dell’attore di “Non uccidere”. Come capita molo messo tra le star del cinema, galeotto sarebbe stato proprio il set. Lei, che interpreta Valeria Ferro, e lui, il giovane poliziotto Andrea Russo guardacaso provano qualcosa l’uno per l’altro anche nella sceneggiatura. Il feeling si sarebbe spostato anche nella vita reale e le foto di Chi confermano le voci che giravano da mesi.

La relazione con Davide Di Leo, conosciuto in arte come Boosta, è stata la relazione più lunga dell’attrice. Ben 4 anni d’amore conclusi nel 2015 dopo che lui si innamorò di un’altra donna. Anche in quel caso, i due, avevano condiviso un set, quello di 1992 e 1993 dove il musicista si è occupato della colonna sonora.


Tags :