Parcheggiatore vince Lotteria Italia, un milione: “Li do a mia figlia”

  • blog notizie - Parcheggiatore vince Lotteria Italia, un milione: “Li do a mia figlia” Parcheggiatore vince lotteria Italia

Parcheggiatore vince Lotteria Italia, l’uomo ha così commentato la sua vincita:  “Verso le quattro del mattino i ragazzi che uscivano dalla discoteca parlavano di un biglietto della lotteria vinto a Pinerolo. Allora ho recuperato quello che avevo comprato per regalarlo a mia figlia Francesca e ho controllato il numero. A momenti mi viene un infarto”.

Così ha raccontato il momento in cui si è reso conto della vincita Biagio Vigna, sessantaquattrenne di Pinerolo.

Parcheggiatore vince lotteria Italia: i soldi alla figlia Francesca

L’uomo dopo aver realizzato di essere in possesso del tagliando vincente ha chiamato la figlia Francesca che una volta raggiunto il padre gli ha chiesto cosa avrebbe voluto fare col denaro, “Il biglietto è tuo, fanne quel che desideri. Per me quei soldi sono troppi, non li voglio” avrebbe detto l’uomo alla figlia.

Il vincitore avrebbe poi spiegato a Dario Mongiello, direttore della web-tv “Voce Pinerolese”, che non vuole il denaro vinto “Francesca è giovane, mentre io il mio tempo l’ho fatto”.

Pinerolo, città di 35mila abitanti in prossimità elle Alpi Cozie, è in fermento. Biagio, molto conosciuto nella zona, non si vede in giro da qualche giorno, forse perché dopo l’agitazione i medici gli hanno consigliato di riposare o forse si sta godendo la sua vincita da qualche parte con la sua cara Francesca.

Parcheggiatore vince lotteria Italia: il trasferimento in Piemonte

Biagio ha origini pugliesi, si era trasferito in Piemonte nel 1975 per via degli anni di leva nell’esercito. Durante una discussione aveva sferrato un pugno ad un caporal maggiore. Dopo la cella e il carcere lo avevano trasferito a Pinerolo anche se “All’inizio odiavo questo posto, lo consideravo brutto e con troppa nebbia ma poi le ragazze hanno cominciato ad apprezzarmi” ha detto il fortunato parcheggiatore piemontese.

È ancora caccia aperta all’altro vincitore, il biglietto la cui vincita non è stata riscossa è stato venduto a Rosta. Il terzo biglietto estratto avrebbe un valore di un milione e mezzo di euro.


Tags :