Slavina su una palazzina a Sestriere, occupanti salvati dai soccorsi

  • blog notizie - Slavina su una palazzina a Sestriere, occupanti salvati dai soccorsi Slavina su una palazzina

Slavina su una palazzina a Sestriere. E’ stata una notte da incubo per le famiglie che abitano il condominio Bellevue, un palazzo di cinque piani, composto da 89 appartamenti, per lo più monolocali e seconde case, che si trova a poca distanza dalla strada provinciale 23 della Val Chisone.

Ieri intorno alle 22.30 una slavina ha investito il condominio, alcune persone, inizialmente intrappolate nella neve, sono poi state tratte in salvo dai soccorritori. Si tratta di cinque famiglie che sono state poi evacuate. Anche in Valle d’Aosta l’allerta è massima. Mezza regione è, infatti, rimasta isolata e centinaia di persone sono state sgomberate: destano preoccupazione anche Cogne e Gressoney.

Slavina su una palazzina a Sestriere: la neve ha invaso le stanze rompendo porte e finestre

Quindici appartamenti erano abitati al momento della slavina, che è penetrata al primo piano e nel seminterrato rompendo porte e finestre e invadendo alcuni appartamenti e parti comuni dell’edificio. “La massa ha invaso corridoio e salotto”, hanno raccontato i soccorritori a Repubblica. Vigili del fuoco e carabinieri hanno evacuato tutte le 29 persone che si trovavano nel condominio e che sono state fatte uscire tramite un passaggio nel garage.

“Un’ampia circolazione ciclonica, derivante dalla saccatura atlantica presente sull’Europa occidentale – fanno sapere i metereologi – continua a determinare condizioni di maltemposulle regioni settentrionali dell’Italia, apportando precipitazioni localmente intense, anche a carattere temporalesco, e abbondanti nevicate a quote di montagna”.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un altro avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Sono segnalate nevicate abbondanti al di sopra dei 1200-1400 metri sulle Alpi occidentali e al di sopra dei 1600-1800 metri sulle Alpi orientali, in abbassamento rispettivamente fino a 1000 e 1200 metri.

Supera i due metri la neve caduta nelle ultime 48 ore al Sestriere. Criticità si sono registrate nella notte, sulla statale che collega il colle a Cesana, per la caduta di alcuni alberi. Alle operazioni di evacuazione del condominio hanno partecipato, con i carabinieri, vigili del fuoco, soccorso alpino, servizio di emergenza 118 e Croce Rossa. Le attività sono terminate intorno alle 5.30.

La Croce Rossa conferma che le operazioni di ricerca di eventuali persone rimaste intrappolate nell’edificio sono concluse: sono state coinvolte anche due unità cinofile del Soccorso Alpino, gli uomini dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco.


Tags :