Rapina al Ritz di Parigi: banditi in fuga perdono parte del bottino

  • blog notizie - Rapina al Ritz di Parigi: banditi in fuga perdono parte del bottino Rapina al Ritz di Parigi

Rapina al Ritz di Parigi. Un colpo da film ieri sera a Parigi, verso le 18,30 si è consumato un assalto a mano armata nel centralissimo hotel a 5 stelle preferito situato in Rue Cambon, non lontano da Place Vendôme.

Cinque malviventi, col viso coperto da passamontagna e occhiali da sci, sono arrivati in scooter e hanno fatto irruzione nella gioielleria dell’hotel portando via gioielli per un valore stimato in 5 milioni di euro.

Sono numerosi i gioiellieri che espongono i loro preziosi nei saloni del celebre albergo di Parigi: “Gioiellieri di fama mondiale mettono in mostra le loro opere al Ritz”, ha detto una fonte della polizia.

Rapina al Ritz a Parigi: ritrovata parte della refurtiva

E’ stata ritrovata una parte della refurtiva: una parte del bottino è stata recuperata al momento dell’arresto di 3 dei 5 uomini della banda. Uno dei due in fuga, inoltre, ha perso una borsa nella quale erano stati messi gioielli e orologi.

I rapinatori avevano spaccato il vetro del lussuoso negozio con una o più asce. Sempre stando alla ricostruzione degli inquirenti, i tre arrestati erano entrati dal retro del Ritz, non dall’ingresso principale sulla place Vendome, mentre gli altri due aspettavano all’esterno.

Al momento della fuga, i 3 hanno cercato di scappare sempre dal retro ma hanno trovato le porte bloccate. A quel punto, hanno lanciato il bottino dalla finestra ai complici, che sono fuggiti, uno in auto, una Renault Megane, l’altro in motorino. Quest’ultimo avrebbe perso la borsa nella concitazione della fuga.

Decisiva la tempestività di intervento che si spiega, probabilmente, con il recente rafforzamento della sicurezza attuato nel quartiere, dove dal 2014 ha sede anche il ministero della Giustizia, quando diverse gioiellerie furono oggetto di rapine, anche molto violente.

Il bottino milionario ora è in mano a uno dei due rapinatori riusciti a fuggire. I complici torchiati dalla polizia potrebbero tradire il fuggitivo.


Tags :