50 sfumature di rosso, Jamie Dorman anticipazioni [TRAILER]

50 sfumature di rosso, Jamie Dorman anticipazioni su alcune scene – L’attore che interpreta il personaggio di Christina Grey ha svelato perché non vedremo dei nudi frontali in 50 sfumature di rosso. Nelle ultime ore si era diffusa la notizia che gli fosse stato offerto un milione per farlo, ma l’attore ha smentito tutto.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

50 sfumature di rosso, Jamie Dorman anticipazioni

Si tratta del capitolo conclusivo della saga ed il protagonista principale, in un’intervista rilasciata a Elle USA rivela alcuni dettagli sul film e perché non si vedranno mai suoi nudi frontali. A lungo si è parlato di questo dettaglio, ma l’attore irlandese, tra scherzi e battute piccanti, ha smentito tutto. Nel film non si vedrà mai nulla se non il suo lato B.

“Mi hanno offerto 30 milioni per un mostrare un solo testicolo [Ride]. No, questa cosa secondo cui mi avrebbero offerto quella cifra per il nudo frontale non è accaduta. Non so se ho detto che non lo avrei fatto. In fondo si vede parecchio il mio sedere e questo non mi infastidisce. Vedete in molte occasioni anche le tette di Dakota (Johnson, interprete di Anastasia Steele, ndr). Mostrerei anch’io le mie tette se le avessi! Ho pensato semplicemente che non è necessario mostrare il resto se non è essenziale per la storia. Non stiamo facendo porno, a differenza di quanto molta gente pensa”.

L’attore ha raccontato che la moglie, Amelia Warner, ad oggi, non ha mai visto i film 50 sfumature di grigio e 50 sfumature di nero.

“Vero, non li ha visti. Nulla di strano, condivido con lei quello che faccio, le parlo del mio lavoro. Lei è amica di Dakota e di Sam (Taylor-Johnson, ndr), che ha diretto il primo film, e dei produttori. Non li ha visti, ma è coinvolta nel progetto. Semplicemente, non sente il bisogno di guardarli”.

50 sfumature di rosso, Jamie Dorman – L’aneddoto hot

Tra battute piccanti e racconti sexy, l’attore, si lascia andare su un particolare molto delicato. Si tratta del calzino che usano nelle scene hot per coprire le proprie parti intime.

“Lascia che ti racconti una storia su un modesty-pouch. Me ne hanno forniti di diversi tipi e dimensioni. Tutti color pelle, di un colore da malati, come se avessi avuto l’itterizia. Quando sono tutti usciti ne ho scelto uno, ma al momento di indossarlo ho letto un’etichetta cucita all’interno: OSPITE NR 3. Era usato! Ho quasi vomitato. Mentre i miei genitali entravano in quella cosa, pensavo che qualcuno l’aveva già indossata. Ho chiamato il mio assistente costumista e gli ho detto “Ma che ca**? È di seconda mano?”. Lui mi fa: “No fidati”. Beh, non mi fido più di lui”.

50 sfumature di rosso – Il Trailer


Tags :