Papa incontra indigeni Mapuche, pontefice in viaggio tra Cile e Perù

  • blog notizie - Papa incontra indigeni Mapuche, pontefice in viaggio tra Cile e Perù Papa incontra indigeni Mapuche

Papa incontra indigeni Mapuche, avverrà oggi a Temuco, nel sud del Cile. È il secondo giorno in Cile per il pontefice che si sta trasferendo dalla capitale, Santiago, a Temuco. Qui avrà luogo l’incontro coi i Mapuche, indigeni del luogo che da molto tempo ormai rivendicano il riconoscimento del loro diritti e una più alta considerazione della loro cultura.

In giornata avverrà il rientro a Santiago dove il papa incontrerà i giovani del santuario di Maipu e visiterà la Pontificia Università cattolica del Cile.

L’incontro con gli indigeni è stato voluto proprio dal Papa, che ha espresso il desiderio di parlare col le popolazioni perseguitate e discriminate nel corso del tempo e a cui non sempre sono stati garantiti i propri diritti.

Papa incontra indigeni Mapuche: il viaggio e gli incontri

Il viaggio, tra Cile e Perù, ha avuto inizio due giorni fa e si concluderà il 21 gennaio. Sono previsti due pranzi privati. “Il Papa ha chiesto di riunirsi (a Temuco) con persone comuni e rappresentanti della comunità dell’Araucania” ha detto Arturo Hernandez Salles, portavoce della Commissione locale della visita apostolica, all’agenzia vaticana Fides.

E ancora sul papa: “Vuole conoscere direttamente dalla fonte la realtà locale”.

Papa incontra indigeni Mapuche: la storia degli indigeni

La questione dei mapuches ha origni lontane, è nel XVI secolo infatti che questi indigeni hanno dichiarato guerra agli invasori spagnoli che volevano colonizzare il loro territorio per conto dell’europa. I mapuches da allora reclamano l’Auracania, la terra che gli fu tolta secoli fa e tutt’oggi sono in conflitto col governo del Cile.

In Perù invece, il papa incontrerà a Puerto Maldonado nove rappresentanti delle comunità amazzoniche.

Gli indigeni del Perù sono prevalentemente cattolici e cristiani in altre chiese, la loro problematica principale è legata allo sfruttamento illecito delle risorse naturali.

Don Guillermo Inca, segretario aggiunto della Conferenza Episcopale Peruviana, ha detto che quest’incontro e quello con 3.500 indigeni presso il palazzetto dello sport Coliseo Madre de Diosa, saranno la solida base per i preparativi del Sinodo speciale per la regione Panamazzonica richiesta dal papa per ottobre 2019.


Tags :