Progetto di Fumettomania nelle scuole: leggere…scrivere…disegnare

  • blog notizie - Progetto di Fumettomania nelle scuole: leggere…scrivere…disegnare Progetto di Fumettomania nelle scuole

Progetto di Fumettomania nelle scuole. Stanno per iniziare i progetti del 2018 dell’associazione culturale Fumettomania Factory!

LEGGERE… SCRIVERE… DISEGNARE…

è questo il titolo della quinta edizione di “Leggendo un fumetto”, il progetto didattico-cultuale promosso da Fumettomania, che quest’anno si svolgerà in 5 Istituti Scolastici comprensivi barcellonesi e nell’Istituto Scolastico comprensivo di Santa Lucia del Mela (in quest’ultimo caso grazie al Patrocinio del comune di Santa Lucia del Mela).

Paolo Castaldi

Paolo Castaldi

Progetto di Fumettomania nelle scuole: i romanzi a fumetti saranno selezionati per essere letti, approfonditi, discussi, e rielaborati

Saranno 4 mesi fitti di incontri con oltre 500 di studenti e circa 30 Insegnanti di Scuola Media e Primaria, durante i quali l’arch. Mario Benenati (presidente dell’ass. Culturale Fumettomania, ed ideatore dei progetti) parlerà: di Shoah, di Accoglienza e Tradizioni di un popolo, di Epica e Coraggio nello Sport, di storie di Migranti, anche ai bambini , e di educazione alla Legalità.

Antonio Recupero

Antonio Recupero

I romanzi a fumetti, selezionati per essere letti, approfonditi, discussi, e rielaborati (con disegni, testi ed altro) dagli studenti sono:

“Jan Karski , l’Uomo che scoprì l’Olocausto”, di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso

“Sinai, la terra illuminata dalla Luna”, di L. Bonaccorso e Fabio Brucini

“Dorando Pietri, una storia di cuore e di gambe”, di Antonio Recupero e Luca Ferrara

“Etenesh, l’odissea di una migrante”, di Paolo Castaldi

“L’immigrazione spiegata ai bambini” di M.Rizzo e L.Bonaccorso

e “Peppino Impastato, un Giullare contro la mafia”, di M.Rizzo e L. Bonaccorso.

Lelio Bonaccorso

Lelio Bonaccorso

Si inizia il 27 gennaio 2018 alle ore 9:00 presso l’Auditorium San Vito a Barcellona Pozzo di Gotto

A fine aprile gli studenti e gli Insegnanti,  in 6 diversi incontri, potranno incontrare e dialogare nell’ordine con: l’autore messinese Lelio Bonaccorso (cinque scuole diverse), con lo scrittore barcellonese ma ormai romano da tanti anni, Antonio Recupero (una scuola) e l’autore milanese Paolo Castaldi (due scuole).

E sempre a fine aprile ci sarà una bellissima mostra, per la prima volta in Sicilia, dedicata alle opere a fumetti di Paolo Castaldi, nei locali del Villino Liberty di Barcellona P.G.! La mostra sarà realizzata con il patrocinio dell’Assessore alla Pubblica istruzione e Cultura del comune di Barcellona Pozzo di Gotto.


Tags :