Emma Marrone lesbica?: “Mi hanno attribuito un flirt con Maria De Filippi”

Emma Marrone lesbica?: “Mi hanno attribuito un flirt con Maria De Filippi” – Emma Marrone, in questi giorni, sta parlando nelle varie interviste del suo nuovo album “Essere Qui”. Inevitabili però, come sempre nella vita di un cantante famoso, sono le domande relative alla vita privata. Ancora più indispettite sono le domande quando, come nel caso di Emma, non si parla di amore vero da molti anni. Ecco cosa ha risposto la cantante sui gossip che presumono sia diventata lesbica.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Emma Marrone lesbica?: “Mi hanno attribuito un flirt con Maria De Filippi”

Nell’intervista rilasciata a Grazia sono tantissime le precisazioni da parte della cantante. Prima su tutte una riguardante il suo brano “malelingue”. Si tratta di una delle nuove 11 canzoni che fanno parte dell’album “Essere qui”. Emma ci tiene a specificare che non si tratta di un brano contro gli haters, ma di un manuale che spiega come affrontarli: “sempre con il sorriso sulle labbra”.

Nella canzone la cantante dice queste parole:

“Ho 30 anni sulle spalle e qualche schiaffo in faccia, ma le lingue su di me non lasciano più traccia (…) Sotto effetto degli affetti mi difenderò da te e da tutte le tue cattiverie” e ancora “Non ho l’arroganza di piacere a tutti i costi, ma non far di me il bersaglio dei tuoi fallimenti”.

Un testo davvero molto esplicito specie per chi sa bene che Emma Marrone, amatissima dai suoi fan, è spesso presa di mira dagli haters. Ma non finisce qui, gli attacchi spesso non sono rivolti solo alla sua persona, ma anche alla sua sessualità. Sono stati in molti, negli ultimi periodi, a pensare che la cantante sia diventata omosessuale.

“Se fossi lesbica lo direi. Vivrei la mia storia mano nella mano con la mia compagna. Se avessi un fidanzato, degli amanti, non lo nasconderei. Mi hanno affibbiato flirt con chiunque, dal mio promoter a Maria De Filippi. Dopo questa intervista, probabilmente, diranno anche che sono la sua amante. Dà molto sui nervi il mio essere tanto forte: più lo sei, più cercano di buttarti giù. Se avessi dovuto dar retta a tutte le persone che dal primo giorno hanno parlato male di me, avrei probabilmente perso la strada e smesso di fare questo lavoro nel giro di sei mesi”.


Tags :