Neve record Mosca: una vittima e disagi in tutto il Paese

  • blog notizie - Neve record Mosca: una vittima e disagi in tutto il Paese neve record mosca

Neve record Mosca, in sole 24 ore sarebbero caduti 43 cm di neve, cioè la metà di neve che normalmente cade in un intero mese.

L’ultima volta era successo il 4 febbraio del 1957, oltre sessant’anni fa.

Neve record Mosca: una vittima tra i feriti

I disagi causati dalla nevicata sono stati molti, dalle centinaia di voli cancellati o che hanno riportato ritardi consistenti ai circa duemila alberi abbattuti dalla tormenta di neve, dal traffico completamente bloccato ad alcuni feriti. Purtroppo si è registrata una vittima dell’ondata di maltempo: “Una persona è morta dopo la caduta di un albero su una linea elettrica“, ha dichiarato il sindaco di Mosca.

Oltre tremila famiglie sono rimaste senza luce all’interno della propria abitazione, il peso della neve ha infatti causato il collasso delle linee elettriche.

Un grande quantità di neve in un tempo ridottissimo, neanche gli abitanti di Mosca, abituati di certo alle basse temperature, erano pronti ad una tale nevicata in tempi cosi rapidi.

Neve record Mosca: previste nevicate per altre 48 h

Nei prossimi due giorni sono previste ancora abbondanti nevicate, il centro di bassa pressione che ha provocato la nevicata da record porterà infatti neve copiosa su tutta la Russia europea e la capitale resterà innevata almeno per le prossime 48 ore.

Chissà che non si battano altri record storici, visto i ritmi delle attuali nevicata, non è da escludere.

Nei giorni passati sono state registrate temperature molto inferiori a quelle del periodo che si aggirano intorno ai meno 14 gradi. Oltre alla temperatura ha influito sicuramente la profonda depressione che ha portato aria gelida e umida dal Mare di Barents.


Tags :