Nazionale, ecco l’Italia di Di Biagio: convocato Balotelli?

  • blog notizie - Nazionale, ecco l’Italia di Di Biagio: convocato Balotelli?

Il commissario tecnico della Nazionale ad interim, Luigi Di Biagio, comincia a lavorare per preparare le sfide amichevoli di marzo contro Argentina e Inghilterra. Si profilano delle convocazioni a sorpresa: Balotelli potrebbe tornare a vestire l’azzurro, Buffon potrebbe farlo per le ultime partite.

Nazionale, Di Biagio convoca Balotelli?

Dalle indiscrezioni emerge che Mario Balotelli potrebbe tornare nel giro della Nazionale. Brillantissima, fino ad ora, la sua stagione. Diciassette presenze e tredici gol per l’attaccante, rigenerato nella sua esperienza a Nizza. In due stagioni, 40 presenze e 28 gol. Il suo rendimento e la sua volontà di abbandonare certi comportamenti negativi, potrebbero spingere il ct ad interim, Di Biagio, a convocarlo per le due amichevoli del 23 e del 27 marzo. L’ultima presenza di Balotelli in Nazionale, risale alla partita Italia – Uruguay del Mondiale 2014, persa dagli azzurri per 0-1. Quel match sancì la fine dell’avventura brasiliana per l’Italia e per Balotelli. Quarantacinque mesi dopo, ci potrebbe essere un nuovo inizio. Secondo il Corriere dello Sport, inoltre, potrebbe essere convocato anche Gigi Buffon. Almeno per le prossime due partite potrebbe indossare la fascia di capitano. Tra i senatori, presente Giorgio Chiellini, mentre Andrea Barzagli e Daniele De Rossi non saranno chiamati.

Nazionale, Di Biagio fa spazio ai “suoi” giovani

Di Biagio è intenzionato ad integrare la rosa dei convocati con tanti giovani che lui conosce benissimo, in quanto selezionatore dell’Under-21. In difesa Rugani e Romagnoli, probabilmente insieme a Caldara. Potrebbe essere chiamato anche Federico Chiesa, grandissimo talento della Fiorentina che tanto bene sta facendo quest’anno. Pellegrini, Gagliardini, Jorginho, a centrocampo, dovrebbero diventare molto più centrali rispetto al progetto tecnico precedente. Le possibili sorprese: Danilo Cataldi e Nicolò Barella, così come potrebbe essere preso in considerazione anche Patrick Cutrone. Il modulo prescelto sarà probabilmente il 4-3-3. Lo schema, infatti, riuscirebbe ad esaltare le caratteristiche dei giocatori di maggior talento come Lorenzo Insigne, Federico Bernardeschi e Marco Verratti.

 


Tags :