Ostrica fritta con tartara

  • blog notizie - Ostrica fritta con tartara Ostrica fritta con tartara

Ostrica fritta con tartara

Preparazione

Togliere le ostriche dall’abbattitore e lavare accuratamente ogni guscio.

Estrarre la polpa dell’ostrica ancora gelata.

Lavare e spazzolare i gusci delle ostriche.

Successivamente asciugarli in forno caldo, serviranno come contenitore.

Passare i frutti delle ostriche nell’albume leggermente sbattuto con acqua di mare e impanare immediatamente la polpa con il Panko. Io consiglio una doppia passata per una crosta super croccante.

Appena terminata la panatura tenere in abbattitore ed estrarre solo prima di friggere.

Portare l’olio di semi ad una temperatura di circa 170 gradi e friggere fino a completa doratura.

Sgocciolare su carta assorbente e far riposare pochi secondi.

Sistemare la polpa fritta nel guscio caldo e servire con la tartara Mikychef.


Tags :