Tragedia a Rende: quattro morti in una casa, ipotesi omicidio-suicidio

  • blog notizie - Tragedia a Rende: quattro morti in una casa, ipotesi omicidio-suicidio tragedia a rende

Tragedia a Rende. Quattro cadaveri sono stati trovati in un appartamento a Rende. Si tratta di padre, madre e due figli. La famiglia Giordano abitava in una villetta bifamiliare, nei pressi di contrada Cutura di Rende, alle porte di Cosenza. I Carabinieri, avvertiti dal fratello del padre, hanno ritrovato i corpi.

Tragedia a Rende: la dinamica

I corpi di Salvatore Giordano, 57 anni, della moglie Francesca Vilardi, di 59 anni, e dei due figli, Giovanni e Cristiana, di 26 e 31 anni sono stati trovati vicino l’ingresso dell’appartamento. Il fratello del 57enne, dopo aver cercato di rintracciarlo senza ricevere risposta, si è rivolto ai Carabinieri. I due gestivano un negozio di telefonia nel centro storico di Cosenza. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per entrare all’interno dell’abitazione, dove sono stati trovati i quattro corpi. Quello del padre, Salvatore, insieme a quello della moglie e della figlia, erano in corridoio. Accanto a loro, è stata rinvenuta una pistola. Quello del figlio invece è stato trovato in un’altra stanza, con accanto un’altra arma.

Tragedia a Rende: ipotesi omicidio-suicidio

I Carabinieri hanno scoperto che le pistole sono di proprietà dell’anziano padre del 57enne, Giovanni, che insieme alla moglie abita nella stessa villetta in cui si è consumata la tragedia e le teneva in un armadio del suo appartamento. Secondo una preliminare ricostruzione degli investigatori, sarebbe stato il padre a uccidere i figli e la moglie, per poi suicidarsi, sparandosi in bocca. La moglie e la figlia sarebbero state prima accoltellate, quindi finite a colpi di pistola.

Il ragazzo invece è stato ucciso nella sua stanza. Il procuratore capo di Cosenza, Mario Spagnuolo, nelle prime ore del pomeriggio ha fatto un sopralluogo sul posto. L’ipotesi più accreditata è quella dell’omicidio-suicidio. Si indaga sul movente. Gli investigatori stanno ascoltando i familiari delle vittime, ma per adesso non sarebbe emerso alcun elemento in grado di fornire una pista. In famiglia, che si sappia, non c’erano particolari problemi, né economici, né di salute.


Tags :