Yaser fuori dalla scuola di Amici: salvi i The Jab e Black Soul Trio

  • blog notizie - Yaser fuori dalla scuola di Amici: salvi i The Jab e Black Soul Trio Yaser fuori dalla scuola di Amici

Yaser fuori dalla scuola di Amici. Ad Amici 17 non mancano i colpi di scena e le eliminazioni dolorose, dopo l’uscita della ballerina Claudia, sostituita dalla talentuosa Sephora. In bilico il cantante egiziano Yaser, i The Jab e i Black Soul Trio.

Le band si sono esibite in un’ultima prova, per cercare di capire se possono rimanere nella scuola o meno. Le due band si esibiscono: in particolare i Black Soul Trio portano un brano e non un mashup. La stessa sorte è toccata a Yaser che però è stato messo ancora una volta davanti ai suoi difetti e questa volta senza appello. Yaser deve lasciare la scuola senza appello!

Yaser fuori dalla scuola di Amici: un percorso difficile

Yasera non ha mai avuto vita facile all’interno della scuola, il percorso del cantante di origini egiziane è stato piuttosto travagliato, non si è mai fatto notare come i suoi compagni di avventura e ha avuto modo di esibirsi molto meno rispetto agli altri, soprattutto durante gli appuntamenti del sabato con la diretta su Canale 5.

Nella sua eliminazione ha influito certamente il fatto che la sua squadra, quella del Fuoco in occasione dell’ultima sfida ha perso per due volte consecutive. A quel punto i maestri Rudy Zerbi e Carlo Di Francesco, soprattutto ora che si avvicina sempre più il serale,  hanno proposto che non fosse un unico cantante a rischiare l’eliminazione, ma ben 4. A loro giudizio i prescelti  dovevano essere coloro che non si stavano spendendo e impegnando abbastanza all’interno della scuola: stiamo parlando proprio di Yaser, i The Jab, Zic e i Black Soul Trio.

I motivi dell’eliminazione di Yaser

Yaser ha avuto la peggio e il maestro Zerbi ha spiegato la decisione presa dalla commissione con queste parole: “E’ fuori discussione il fatto che tu sia un buon cantante e che tu abbia un talento, quindi sulla tua capacità di cantare niente da dire da parte di nessuno di noi. Quello che personalmente fa la differenza è che non basta un buon cantante per avere una realtà al di fuori di qui oggi, nel 2018, che a noi poi è quello che interessa maggiormente. Serve altro, non basta essere un cantante di qualità, serve avere un’identità, una chiarezza di stile, una chiarezza di genere, una serie di elementi che io non riscontro in te. […] Mandarti avanti sarebbe illuderti, perché nessuno di noi crede che tu possa fare la differenza”.

Di Francesco, poi, ha precisato che a un certo punto ha visto Yaser ‘impallarsi‘ durante il suo percorso nel talent, affermazione che il cantante non ha per nulla condiviso, chiedendo ai maestri di concedergli un’ulteriore possibilità di mettersi alla prova e dimostrare ciò di cui è capace.


Tags :