Bimba nasce a 27 settimane, coma indotto per la mamma causa influenza

  • blog notizie - Bimba nasce a 27 settimane, coma indotto per la mamma causa influenza Bimba nasce a 27 settimane

Bimba nasce a 27 settimane. Sta meglio e respira autonomamente la 27enne Daniela, della provincia di Bari, che dallo scorso 5 febbraio era stata indotta in coma farmacologico per una grave insufficienza respiratoria causata dall’influenza aggressiva del ceppo H1N1.

I medici del Policlinico di Bari  con un cesareo di urgenza, decisero di far nascere a 27 settimane sua figlia per poter attaccare la donna alla Ecmo, una macchina per la circolazione extracorporea e l’ossigenazione del sangue.

Bimba nasce a 27 settimane: stanno bene madre e figlia

La prognosi della piccola  sarà sciolta tra un paio di settimane «ma le sue condizioni sono buone», hanno assicurato i medici.

Daniela ha anche avuto modo di sentire l’altra sua figlia, di sei anni, al telefono. E i parenti si dichiarano ” grati al professore Bruno, al professore Laforgia di Neonatologia, a tutti i medici, paramedici, infermieri, specializzandi dei reparti di Rianimazione, Neonatologia e Ginecologia del Policlinico di Bari”.
“Quando tutto sembrava perso – ha dichiarato il padre della bimba e marito della donna – ci hanno regalato la speranza e adesso ci stanno restituendo, dopo tanto lavoro, la vita di Daniela e della sua piccola. Per tutti noi adesso è di nuovo vita, una nuova vita”.

I medici, attraverso un parto cesareo di urgenza, fecero nascere prematuramente la piccola, che poi è stata ricoverata in incubatrice nello stesso nosocomio, e successivamente attaccarono la donna alla Ecmo, una macchina per la circolazione extracorporea e l’ossigenazione del sangue.

Daniela, che non era vaccinata contro l’influenza, infatti era vittima di crisi respiratorie sempre più profonde a causa dall’aggressività del ceppo H1N1 che l’aveva colpita.

Ci vorrà ancora del tempo per la piccola che dovrà crescere ancora un po’ prima di poter lasciare l’incubatrice. La prognosi in questo caso sarà sciolta solo tra un paio di settimane ma i medici sono molto fiduciosi e assicurano che anche lei si sta riprendendo benissimo.


Tags :