Embraco licenziamenti congelati nel 2018 per gli oltre 4.000 lavoratori

  • blog notizie - Embraco licenziamenti congelati nel 2018 per gli oltre 4.000 lavoratori Embraco licenziamenti congelati

Embraco licenziamenti congelati. Incontro convocato stamattina a Roma dal ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda sulla vicenda Embraco.

I sindacati hanno siglato un vaccordo che allunga i tempi della procedura dal 25 marzo sino a fine anno.

L’accordo prevede la sospensione dei licenziamenti per tutto il 2018 e l’avvio di un piano di reindustrializzazione “su cui – ha affermato il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda – Embraco e Whirpool si sono impegnati e si impegneranno anche economicamente”.

fino alla fine dell’anno i dipendenti “prenderanno lo stipendio pieno: non ci sarà part-time o riduzione di orario e questo avverrà a carico dell’azienda”. “Abbiamo messo in sicurezza l’accordo prima delle elezioni – ha ribadito lo stesso ministro al termine dell’incontro al Mise – lo dovevamo ai lavoratori”.

Embraco licenziamenti congelati: un passo importante anche per l’azienda

La conferma è arrivata anche dall’azienda che ha definito i risultato dell’incontro di oggi  “Un passo importante nell’ambito di un rinnovato spirito di collaborazione tra Whirlpool Corporation, capogruppo di Embraco Europe S.r.l., i rappresentanti dei lavoratori, i sindacati e le istituzioni italiane a livello nazionale, regionale e locale”.

“Embraco rimane impegnata a lavorare, nelle prossime settimane, in stretta collaborazione con i rappresentanti dei lavoratori e con le istituzioni per finalizzare un accordo legalmente sostenibile e nei migliori interessi di lungo periodo per tutto il personale coinvolto” si legge nella nota diffusa dall’azienda.

Soddisfazione da parte dei sindacati: “Si apre uno spiraglio positivo – ha commentato il segretario generale della Fim Marco Bentivogli – qualora il processo di reindustrializzazione non andasse a buon fine nel 2018, Invitalia  prenderà in carico direttamente i lavoratori, attraverso il fondo creato dal ministro Calenda”.

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha scritto in un tweet: “Embraco sospende i licenziamenti. Un accordo importante per centinaia di lavoratori. Ottimo lavoro di Carlo Calenda”, gli fa eco anche Matteo Renzi: “Una ottima notizia, bravo Carlo”, ha commentato  il segretario del Partito democratico.

 


Tags :