Precipita jet privato in Iran, morta ereditiera turca e sette amiche

  • blog notizie - Precipita jet privato in Iran, morta ereditiera turca e sette amiche Precipita jet privato in Iran

Precipita jet privato in Iran. Un addio al nubilato finito in tragedia.  Mina Basaran aveva 28 anni ed era figlia di un miliardario turco. Si sarebbe dovuta sposare a breve e aveva organizzato il suo addio al nubilato a Dubai con sette amiche. L’aereo privato che riportava la comitiva a casa si è schiantato sul crinale di una montagna sotto il cielo dell’Iran. Le 8 ragazze sono morte con i tre membri dell’equipaggio.

Secondo quanto riferiscono i media locali, il velivolo, un Bombardier Challenger 604, era partito da Sharjah, negli Emirati Arabi Uniti, e stava rientrando a Istanbul, quando all’improvviso è scomparso dal radar. Il jet si è schiantato su una montagna nella provincia sudovest di Chahar Mahal-Bakhtiari, a circa 400 km da Teheran. Si tratta di una zona abbastanza isolata sul monte Helen, nella catena dei monti Zadros. Le squadre di soccorso, giunte sul posto dopo enormi difficoltà anche a causa delle forti piogge, hanno confermato di aver trovato undici corpi tra i rottami del jet. L’aereo, hanno fatto sapere, era bruciato e per identificare le vittime servirà probabilmente l’esame del Dna.

Precipita jet privato in Iran: sospetta avaria ai motori

 

Gli inquirenti iraniani hanno recuperato le scatole nere del jet turco e tracciato una prima ricostruzione dell’incidente, probabilmente, dovuto a una sospetta avaria verificatasi dopo il decollo dall’aeroporto di Sharjah, negli Emirati Arabi. Figlia di Huseyin Basaran, noto imprenditore turco, che le aveva messo a disposizione un Challenger 604 dell’azienda Basaran Holding Company, Mina avrebbe dovuto sposare l’imprenditore Murat Gezer.

“Stando alle conversazioni con il centro di controllo nazionale, il pilota aveva chiesto di poter scendere di altitudine a causa di un problema tecnico”, si legge nella nota delle autorità iraniane.

Mina Basaran è figlia di Huseyn Basaran, finanziere e imprenditore molto noto in Turchia, proprietario e amministratore delegato della Holding Company che porta il suo nome, ha sede a Istanbul e opera in diversi settori, da quello dell’energia a quello delle costruzioni e a quello alberghiero. Il suo legame con la figlia era profondo tanto che il suo ultimo progetto prevedeva la realizzazione di consorzi di appartamenti lussuosi sul lato asiatico di Istanbul battezzato “Mina Towers”.

 


Tags :