Anziana legata e uccisa in casa: si ipotizza una rapina finita male

  • blog notizie - Anziana legata e uccisa in casa: si ipotizza una rapina finita male anziana legata e uccisa

Anziana legata e uccisa in casa. Una donna di 79 anni è stata trovata morta dal figlio che abita con lei che rientrato a casa ieri sera tardi, l’ha trovata senza vita. Il fatto è accaduto in località Alteta di Montegiorgio (Fermo).

La donna è stata trovata legata al letto mani e piedi e la casa era tutta in disordine. Sul corpo non ci sarebbero segni di violenza.

Secondo le prime ipotesi avanzate dai Carabinieri, che conducono le indagini, la donna potrebbe essere morta durante una rapina finita male.

Anziana legata e uccisa in casa: gli aggressori entrati da una finestra

Il suo nome è Maria Biancucci. I malviventi sarebbero entrati in casa, aspettandosi di non trovare nessuno e avrebbero reagito alla presenza della donna legandola per mettere a segno il colpo. La vittima potrebbe essere morta a causa di un malore.

Una delle finestre del piano terra ha segni di effrazione. I due figli della donna stanno facendo un inventario per capire cosa è stato rubato.

Il cadavere è stato portato all’ospedale di Fermo per essere sottoposto ad autopsia.

L’uomo, preoccupato è rientrato a casa e l’ha trovata a soqquadro, così si è recato in camera da letto e ha visto la madre a pancia in sotto legata mani e piedi al letto. Ha subito dato l’allarme, ma i soccorritori che sono subito arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che accertare il decesso.

Sul posto sono subito arrivati anche i carabinieri e il medico legale oltre a reparto investigativo dei carabinieri. L’area è stata isolata per evitare d’inquinare eventuali prove. Le indagini sono in corso.


Tags :