Lo Stato Social, le elezioni come non le avete mai viste

  • blog notizie - Lo Stato Social, le elezioni come non le avete mai viste

4 marzo 2018: 47 milioni di italiani tornano alle urne per eleggere il nuovo Parlamento. Sono le prime elezioni in cui hanno diritto al voto i “nativi digitali”, i nati nel 2000, una generazione cresciuta in un ecosistema dei media completamente nuovo. Le prime del discusso sistema elettorale Rosatellum. Le prime di un sistema politico ormai percepito e accettato come irreversibilmente tripolare.

Una tempesta perfetta che ha trovato la sua fedele rappresentazione nella guerra tra i candidati sui social network. Per 65 giorni i leader di partiti e coalizioni si sono sfidati a colpi di dirette Facebook, tweet, meme, stories su Instagram. Un palcoscenico inedito per alcuni leader e collaudatissimo per altri. Un luogo pieno di opportunità per i politici, ma anche di insidie.

Lo Stato Social, il Docu-film che racconta l’avvincente sfida delle elezioni giocate sui social

Quella a cui abbiamo assistito sui social è stata una sfida avvincente, aspra e ricca di colpi di scena. Ve la racconteremo in prima assoluta, domenica 18 marzo alle 21.15 in esclusiva su Sky Atlantic e in contemporanea, anche in chiaro, su SkyTg24, insieme a esperti di comunicazione, social media manager dei politici e professionisti del mondo digital. Un Docu-film evento che mostrerà da un punto di vista insolito il Paese in cui viviamo, l’Italia del 2018: lo Stato Social e le sue elezioni del 2018 come non le avete mai viste. Un evento che Vi invitiamo a commentare e seguire anche dai vostri profili social con l’hashtag #LoStatoSocial.

Lo Stato Social – le elezioni come non le avete mai viste è un docu-film prodotto da Ladybug Entertainment realizzato in collaborazione con Sky. Scritto e diretto da Giorgio J. Squarcia, produttore esecutivo Ivan Villa, musica originale Nicola “Ballo” Balestri, consulenza giornalistica Barbara Gasperini, consulente social media Marco Borraccino.


Tags :