Finti trasportatori per rubare merce: sette arresti in Lombardia

  • blog notizie - Finti trasportatori per rubare merce: sette arresti in Lombardia Finti trasportatori

Finti trasportatori. Sette persone sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Milano con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata a truffa, falso e sostituzione di persona.

I destinatari delle misure cautelari sono residenti tra le province di Monza Brianza, Bergamo, Brescia e Trapani.

Gli indagati sono accusati di aver messo in piedi un giro transnazionale di truffe ai danni di ditte di trasporto su gomma in Italia e all’estero, alle quali si sostituivano ritirando le commesse e di fatto appropriandosi della merce da trasportare.

L’episodio più eclatante è quello che risale al novembre 2016 quando il gruppo avrebbe sottratto a una ditta di trasporti italiana tutti gli strumenti musicali della band di Zucchero Fornaciari.

Tra il settembre 2016 e il febbraio 2017, la banda sarebbe riuscita ad ottenere almeno 16 commesse per la spedizione di merce, per un valore complessivo di circa 600mila euro.

Finti trasportatori: il tweet di Zucchero Fornaciari

Un gruppo di professionisti, che ha commesso un unico grande errore: sottrarre un carico costituito da oggetti forse un po’ troppo riconoscibili, cioè gli strumenti musicali della band di Zucchero. E proprio il sessantaduenne cantautore emiliano ha voluto ringraziare le Forze dell’Ordine dalla sua pagina Facebook “per la professionalità e la cortesia dimostrata. Che Dio li benedica” recita il post pubblicato da Fornaciari.

I carabinieri del Comando provinciale di Milano hanno infatti ritrovato un carico di strumenti musicali rubato alla band del cantante. “Stewart Young, Laura Vergani, tutta la band, Zucchero e l’avv. Vittorio Costa ringraziano i carabinieri per la professionalità e la cortesia dimostrata”, si legge nell’omaggio del cantante via social ai militari dell’Arma, che hanno restituito la preziosa merce.


Tags :