Coppia si suicida nel mantovano, salva la figlia di sei anni: è giallo

  • blog notizie - Coppia si suicida nel mantovano, salva la figlia di sei anni: è giallo Coppia si suicida nel mantovano

Coppia si suicida nel mantovano. Una tragedia senza un apparente motivo. Una giovane coppia di indiani si è tolta la vita impiccandosi davanti la figlia di sei anni nella loro casa di Pegognaga, nel Mantovano.

Un mistero per gli investigatori che stanno cercando di ricostruire l’accaduto. La piccola, unica figlia della coppia, è scampata alla morte ma è stata ritrovata con segni di violenza e strangolamento ed è tutt’ora sotto schock.

I lividi sul collo della piccola potrebbero far sospettare l’intenzione dei genitori di uccidere anche lei.

L’uomo, 35 anni lavorava in un allevamento bovino della zona, era molto amato e i colleghi dicono fosse “un ragazzo d’oro, con una bellissima famiglia”, la moglie, 27 anni si occupava della loro unica figlia.

Coppia si suicida nel mantovano: la piccola scampata alla morte forse perchè ha perso i sensi

Ieri l’uomo aveva telefonato dicendo che non sarebbe andato al lavoro perché doveva accompagnare la moglie dal medico. Poi si sono interrotte tutte le comunicazioni. Non avendo più avuto loro notizie, uno dei nonni della bambina è andato a casa e ha trovato i due corpi, impiccati con un’unica corda al corrimano della scala interna.

L’anziano dà l’allarme e trova in casa anche la piccola sotto choc: non solo per aver visto la fine dei genitori, ma anche perché ha chiari segni di strangolamento sul collo. I medici dell’ospedale Poma di Mantova, dove resta ricoverata, nel referto parlano di segni di violenza.

I carabinieri hanno pochi dubbi sulla dinamica del duplice suicidio. Per quanto riguarda il tentativo di strangolare la bambina, ora si affidano agli accertamenti clinici. È possibile che la piccola abbia perso i sensi e sia scampata per caso alla morte.

Il fatto di sangue alla vigilia la grande festa di Shri Hanuman della comunità di Pegognaga. Al raduno che vedrà qualche migliaio di persone di origine indiana provenienti dalle campagne mancherà la coppia che si è tolta la vita.

Cosa sia accaduto davvero lo sa solo l’unica sopravvissuta, scampata non si sa come alla morte.

Le due salme sono alle camere mortuarie dell’ospedale Poma a disposizione del magistrato. La bimba si trova ora nel reparto di pediatria dell’ospedale Carlo Poma di Mantova.

 


Tags :