Elicottero precipita nel Mediterraneo: muore un membro dell’equipaggio

  • blog notizie - Elicottero precipita nel Mediterraneo: muore un membro dell’equipaggio Elicottero precipita nel Mediterraneo

Elicottero precipita nel Mediterraneo centrale. La tragedia è avvenuta nella tarda serata di ieri 5 aprile durante un’esercitazione della marina militare. A perdere la vita Andrea Fazio, specialista di volo che si trovava a bordo del velivolo per un’esercitazione notturna programmata.

Come riferisce lo Stato maggiore della Difesa, l’elicottero SH 212 di Nave Borsini è precipitato in mare durante un’attività addestrativa programmata, denominata “Mare sicuro”, per cause ancora da accertare. Messi in salvo immediatamente dai soccorsi i cinque membri dell’equipaggio a bordo del velivolo, i quali sono stati trasportati su una nave militare per prestare loro tutte le cure sanitarie necessarie. Tuttavia lo specialista di volo  Andrea Fazio, recuperato in un primo momento in stato di incoscienza, ha perso la vita durante i successivi tentativi di rianimazione a bordo della nave Borsini.

Elicottero precipita nel Mediterraneo: assistenza psicologica ai familiari della vittima

In seguito all’incidente sono corse in assistenza presso la zona dell’ammaraggio altre unità della Marina Militare, mentre sono tuttora in corso ulteriori accertamenti per determinare le cause dell’incidente, nel quale ha perso la vita Andrea Fazio, in servizio presso il secondo Gruppo Elicotteri di Stanza a Catania. Ad avvertire i familiari della vittima è stato il personale della Marina Militare, che sta assicurando supporto e sostegno psicologico da parte di personale specializzato.

Tragedia nel Mediterraneo: cordoglio del ministro della Difesa

Ad esprimere profondo cordoglio alla famiglia del sottufficiale  il ministro della Difesa Roberta Pinotti, mostrando la propria vicinanza e di tutto il personale della Difesa ai familiari, e sentimenti di solidarietà alla Marina Militare.

Anche il Capo di Stato Maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano, esprime sentimenti di cordoglio alla famiglia di Andrea Fazio, a nome di tutte le Forze armate, augurando anche una pronta guarigione ai quattro membri dell’equipaggio rimasti coinvolti nell’incidente, tratti in salvo e che al momento le loro condizioni sono in prognosi riservata.


Tags :