Guinness longevità: si aggiudica il titolo un giapponese di 112 anni

  • blog notizie - Guinness longevità: si aggiudica il titolo un giapponese di 112 anni

Guinness longevità, si è aggiudicato il titolo Masako Nonaka, giapponese di 112 anni con una vita piena di interessi e passioni.

L’uomo più longevo del pianeta ha una mente ancora attiva ed è un grande amatore di dolci, di terme e degli incontri di sumo.

Guinness longevità: il record va a un giapponese di 112 anni

Nonaka è nativo di Ashoro, una città dell’isola di Hokkaido. È nato il 25 luglio del 1905 e vive felice e sereno con la sua famiglia all’interno della sua abitazione. L’uomo da oltre un secolo gestisce un servizio “onsen”, il termine giapponese indica una stazione termale dove si possono fare bagni all’aperto o al coperto, di norma gestita da un albergo locale o dalla municipalità.

L’uomo ha avuto 5 figli, vedovo dal 1992, anno in cui la moglie è deceduta.

Pur utilizzando una sedia a rotelle, l’uomo è autonomo e mentalmente attivo, legge i quotidiani giornalmente, ascolta l’opera e segue con entusiasmo gli incontri di sumo.

I nipoti di Nonaka parlano entusiasti del nonno che, riferiscono, fa bagni termali ogni settimana, è un divoratore di dolci e si tiene continuamente impegnato.

Il Giappone risulta essere uno dei paesi più longevi al mondo, non a caso anche Nabi Tajima, donna di 117 anni in attesa della certificazione del Guinness, è giapponese.

Guinness longevità: a battere ogni record è una francese

La donna, pronta a prendere il posto di Nonaka, risiede a Kagoshima ed è attualmente la donna più anziana in vita.

La sua predecessora è stata Violet Brown, giamaicana morta il settembre scorso alla stessa età di Nabi.

Il Guinness ci dice che la donna che ha battuto ogni record di longevità è stata Jeanne Calment, di nazionalità francese, ha vissuto per ben 122 anni e 164 giorni. La donna è morta nel 1997, dopo aver assistito ad entrambe le guerre mondiali ed aver celebrato oltre il secolo di vita.


Tags :