Alitalia, slitta la data di cessione: interesse per la compagnia

  • blog notizie - Alitalia, slitta la data di cessione: interesse per la compagnia
    Alitalia, slitta la data di cessione

Alitalia, slitta la data di cessione: interesse per la compagnia . Dopo l’incontro del Governo con i commissari straordinari Alitalia, è stata emessa una nota in cui si chiede la proroga della data di cessione della compagnia e della data di scadenza del prestito. Entro il 30 aprile, il Consiglio dei Ministri dovrà varare un decreto con le due proroghe.

Alitalia, interesse per la compagnia: slitta la data di cessione

Alitalia, interesse per la compagnia: slitta la data di cessione. Martedì, Alitalia, la compagnia aerea in crisi da anni, ha comunicato di aver ricevuto offerte di acquisto da parte di tre compagnie. Quelle interessate ad Alitalia sono: Lufthansa, Easyjet e Wizz Air. “Una delle tre offerte, in particolare, contiene dei passi avanti concreti in termini di rotte e di personale”.  Queste le parole del ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Per Alitalia “sono state ricevute tre offerte che fanno stato di un interesse reale per la compagnia che viene confermato e rafforzato”, ha proseguito il ministro. Calenda ha dato mandato ai commissari di proseguire e approfondire il negoziato con tutti gli offerenti. Il ministro dello Sviluppo Economico ha proposto lo slittamento della data di cessione e della restituzione del prestito. Entro la prossima settimana verrà emanato un decreto contenente le date di proroga.

Alitalia, proposte le date di proroga: verificare strategie alternative

Alitalia, slitta la data di cessione: interesse per la compagnia. Secondo quanto affermato dal ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, la proroga per la vendita di Alitalia, inizialmente fissata al 30 aprile, dovrebbe essere posticipata a fine ottobre. La data di scadenza della restituzione del prestito, che lo stato aveva concesso alla compagnia nel maggio 2017, da settembre dovrebbe invece slittare a fine anno. Il ministro ha tenuto a specificare che la proroga è stata richiesta anche per dare la possibilità a chi formerà il nuovo governo di avere tempo per guardare le nuove proposte. In questo modo, si potranno analizzare eventuali strategie alternative per tentare di salvare la società.

Alitalia, slitta la data di cessione. «Il governo aggiornerà tutte le forze politiche per verificare le rispettive posizioni circa i termini dell’approfondimento del negoziato», ha affermato Calenda. Obiettivo principale è capire a quali condizioni gli acquirenti sono interessati ad acquistare la compagnia. Si  fa riferimento, in particolare, al mantenimento dei posti di lavoro e delle rotte attive. Sotto altri punti di vista, la situazione appare un po’ più intricata. I commissari Alitalia avevano chiesto agli offerenti di presentare offerte di acquisto vincolanti entro il 10 aprile. Nessuna delle tre compagnie interessate ha, però, presentato la giusta documentazione, composta da garanzie bancarie, fideiussioni e piano industriale. Si attente l’emanazione del decreto per sapere quale sarà il destino della compagnia aerea.

 


Tags :