Arriva il treno Rock di Tranitalia: cambierà la vita dei pendolari

  • blog notizie - Arriva il treno Rock di Tranitalia: cambierà la vita dei pendolari Arriva il treno Rock

Arriva il treno Rock. Un nuovo treno super tecnologico a due piani. E’ questa l’ultima iniziativa di Trenitalia che ha presentato il treno regionale Rock realizzato da Hitachi Rail Italy. Presto sarà messo sui binari.

Per l’Italia è il primo esemplare di treno a doppio piano e cinque casse che Ferrovie dello Stato Italiane ha pensato e voluto per i pendolari italiani.

Rock è il nuovo treno che Hitachi Rail sta sviluppando per Trenitalia sulla base dell’Accordo Quadro, siglato il 3 agosto 2016, che prevede la fornitura fino a 300 convogli EMU Alta capacità, in composizione 4, 5 e 6 casse, destinati al servizio regionale, per un importo complessivo di circa 3 miliardi di euro.

Arriva il treno Rock: alta affidabilità ed eccellenti prestazioni

Rock è un passo avanti nelle tecnologia, nelle prestazioni e nel comfort. Un treno pensato per i pendolari soprattutto dal punto di vista dell’affidabilità e delle prestazioni tra cui un’accelerazione paragonabile a quella di una metropolitana.

Rock inoltre ripetta l’ambiente : garantirà, infatti, un consumo specifico inferiore di circa il 30 per cento rispetto ai treni comparabili presenti oggi sul mercato e avrà una riciclabilità dei materiali superiore al 95 per cento.

Per queste sue caratteristiche è stato ammesso al sistema dei Certificati Bianchi, che incentiva gli investimenti ad alta efficienza energetica.

Mazzoncini, Amministratore Delegato del Gruppo FS Italiane è intervenuto dicendo: “Stiamo cambiando la vita dei pendolari italiani con un piano di investimenti da 4,5 miliardi in nuovi treni  e il nuovo treno Rock si inserisce in questa grande operazione industriale che, per valore economico e numero di treni, non ha precedenti in Italia”.

“Vogliamo migliorare la mobilità integrata collettiva e condivisa del Paese. Rock è un treno meraviglioso che arriverà in tutte le regioni italiane dove Trenitalia ha vinto la gara, come in Emilia-Romagna, ha sottoscritto con le amministrazioni contratti di servizio di lunga durata, in Veneto e Liguria, e dove lo sottoscriverà nei prossimi mesi. Vogliamo, entro il 2023, un rinnovo del 75% della flotta regionale di Trenitalia e dimezzare l’età media dei treni dagli attuali 20,3 anni a 10,6 nel 2024”.

Vedremo i primi nuovi treni correre dalla primavera del 2019 sulle linee dell’Emilia-Romagna (39) e poi in Veneto (47), Liguria (28) e Toscana (4)”.


Tags :