Di Maio presenta contratto di governo: 10 punti per uscire dalla crisi

  • blog notizie - Di Maio presenta contratto di governo: 10 punti per uscire dalla crisi

Di Maio presenta contratto di governo. A quasi due mesi dal voto, il leader del movimento pentastellato pubblica sul blog del M5s il nuovo contratto di governo. L’obiettivo è facilitare il dialogo con i partiti con cui è disposto a collaborare, Lega e Pd. Articolato in dieci punti, obiettivo finale è portare l’Italia fuori dalla crisi economica, sociale e morale.

Di Maio presenta contratto di governo

Di Maio presenta contratto di governo. In attesa dell’assegnazione dell’incarico di Governo da parte del Presidente della Repubblica, Di Maio propone un nuovo contratto di governo. Il leader pentastellato ha pubblicato sul blog del M5S un contratto articolato in 10 punti, finalizzato a facilitare il dialogo con i suoi possibili alleati. Questo decalogo è il risultato di un lavoro condotto da un comitato scientifico che ha studiato le convergenze nei programmi di Lega, Pd e M5S. “Con questa prima stesura del contratto abbiamo compiuto un passo importantissimo per facilitare il dialogo con la Lega e il Partito democratico”, ha affermato Di Maio.

Secondo il leader del Movimento 5 Stelle, questo non significa però omologarsi alle idee degli altri partiti politici in campo. “Il Movimento 5 Stelle non ha nessuna intenzione di perdere la sua identità politica in un governo di coalizione classico. La distanza dalla Lega e dal Partito Democratico su molti temi decisivi e sui mezzi per realizzarli rimane netta”, ha proseguito il leader pentastellato.

Le finalità del contratto di governo

“Per garantire un governo forte e votato al cambiamento abbiamo proposto un’intesa su 10 punti fondamentali per il Paese, da portare avanti unendo le forze, con disciplina, lealtà e onore”. Queste le parole con cui esordisce Di Maio, giustificando la presentazione del contratto di governo. “Il contratto  prevede dei vincoli politici per impedire ad una delle parti contraenti di ignorare l’accordo mettendo a rischio il Governo. È previsto un comitato di conciliazione nominato dalle parti con lo scopo di ricomporre le eventuali divergenze. Poi una verifica sull’avanzamento dei lavori a metà della legislatura appena iniziata. Questo in modo da garantire ai cittadini piena trasparenza sull’azione di governo”. Obiettivo principale del Movimento 5 stelle è quello di far uscire l’Italia dalla crisi economica che imperversa.

I dieci punti puntano, infatti, a ridurre gli squilibri territoriali, la povertà e la disoccupazione e a garantire un futuro ai giovani e alle famiglie. Si punta all’innovazione, al proteggere le imprese e ad investire nelle infrastrutture. Gli altri punti si concentrano, invece, sul miglioramento dei servizi sanitari, della sicurezza e della giustizia e sulla salvaguardia dell’ambiente. Di Maio vuole realizzare il cambiamento che gli italiani aspettano da tanto tempo.


Tags :