La Voce di New York premia la star del giornalismo Olivia Nuzzi

  • blog notizie - La Voce di New York premia la star del giornalismo Olivia Nuzzi La Voce di New York

Il 25 aprile a New York il giornale on line La Voce di New York celebra la festa della Liberazione e inaugura la prima edizione del premio giornalistico VNY Media Liberty Meets Beauty.

L’Evento è sold out, sono previste 250 persone, fra cui il Console d’Italia a New York e i rappresentati della comunità italo americana. La Voce di New York premierà la giovane star del giornalismo americano Olivia Nuzzi, di origine italiana, corrispondente dalla Casa Bianca per il New York Magazine.

olivia-nuzzi-white-house-vny-award-liberty_beauty-620x430

La Voce di New York è un giornale online, un progetto culturale e sociale, un’idea forte di una nuova comunità da costruire in maniera moderna e attorno ai valori fondanti dell’identità italiana, ma con una visione giornalistica e uno spirito innovativo tipicamente americano, e in particolare newyorkese.

Un giornale “attorno” all’Italia, ma non italiano. È un giornale americano, ma per tutti gli italici del mondo. È un giornale italiano, americano, per una comunità mondiale, che si riconosce nel bisogno di un approccio alla notizia fresco, internazionale, autorevole e libero.

La Voce di New York: il giornale più internazionale degli italiani

E in questo senso la corrispondenza da New York, dalle Nazioni Unite e in divenire da ogni parte del mondo, purché indipendente, è un elemento che rende il giornale il più internazionale degli italiani. Le numerose collaborazioni con professori universitari, letterati, donne e uomini liberi nel pensiero poi fanno del giornale un Osservatorio critico e mai banale sulle notizie del mondo.

vny

Proprio questa autorevolezza, riconosciuta nei numeri dei lettori e negli attestati di stima da parte di enti e istituzioni italiane presenti a New York – il Consolato Italiano, l’Istituto del Commercio Estero, l’Istituto di Cultura italiana per citarne solo alcuni – ha spinto La Voce di New York a ideare un appuntamento annuale che vuole essere un’occasione di incontro e scambio con i protagonisti che durante l’anno hanno contribuito con il loro lavoro giornalistico a diffondere i valori di libertà e indipendenza propri del nostro giornale.

Il 25 aprile 2018, ricorrenza della liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista e compleanno de La Voce di New York ormai da cinque anni, sarà così il giorno della prima edizione del premio
VNY MEDIA AWARD Liberty Meets Beauty, un riconoscimento assegnato al giornalista che meglio si è distinto durante l’anno per il coraggio e la professionalità espressi nel proprio lavoro.

L’evento avrà luogo dalle 6 pm alle 8 pm nella prestigiosa sede dell’Istituto del Commercio Estero (ICE) a New York e alla serata parteciperanno il direttore dell’ICE Maurizio Forte, il console generale d’Italia a New York Francesco Genuardi, l’ambasciatore italiano all’ONU Sebastiano Cardi e altri 200 invitati tra cui giornalisti, imprese e autorità italiane e americane.


Tags :