Camorra e movida: arrestati tre imprenditori vicini a vip e calciatori

  • blog notizie - Camorra e movida: arrestati tre imprenditori vicini a vip e calciatori
    Camorra e movida: arrestati tre imprenditori

Camorra e movida: arrestati tre imprenditori vicini a vip e calciatori. Si tratta dei fratelli Esposito, noti imprenditori nel settore della commercializzazione di giocattoli e proprietari di agenzie di scommesse, ristoranti e discoteche. La Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Napoli ha emesso nei loro confronti un’ordinanza di custodia cautelare.

Camorra e movida: arrestati tre imprenditori vicini a vip e calciatori

Camorra e movida: arrestati tre imprenditori vicini a vip e calciatori. Si tratta dei tre fratelli Esposito, Gabriele, Francesco e Giuseppe, nomi molto conosciuti nel casertano, sia da persone del mondo dell spettacolo che dai procuratori. I tre fratelli, un anno fa, erano già stati sottoposti ad un’ordinanza cautelare controversa. Erano stati arrestati per un’inchiesta su intestazione fittizia di beni per conto di clan. L’ordinanza era però stata annullata in sede di riesame.

I fratelli Esposito, residenti a Posillipo, sono noti imprenditori nel settore della commercializzazione e distribuzione di giocattoli in ambito nazionale. Sono operativi anche nel settore delle scommesse, in quello della ristorazione e soprattutto nell’ambito della movida napoletana. Gli Esposito sono infatti i proprietari della discoteca Vip Club Partenopeo, frequentata da calciatori e persone del mondo dello spettacolo. “Si tratta di una delle più note di Napoli, teatro di eventi di risonanza nazionale, da ultimo la festa organizzata dal portiere della squadra del Napoli, Pepe Reina, in occasione del suo saluto alla società”. Hanno spiegato gli inquirenti, parlando del noto locale notturno.

Camorra e movida: arrestati tre imprenditori legati ai clan Contini e Sarno

Camorra e movida: arrestati tre imprenditori. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia, i fratelli Esposito risulterebbero vicini ai clan camorristici Contini e Sarno. I tre imprenditori sono, infatti, stati arrestati stamattina secondo l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip partenopeo. I tre fratelli sono accusati di essere i prestanome dei clan camorristici Contini e Sarno. Si sarebbero serviti delle proprie attività per agevolare l’operato dei due clan. La misura cautelare riguarda anche due delle mogli dei tre imprenditori (Teresa Esposito e Carmela Russo), alle quali il gip ha concesso i domiciliari, e Diego Della Monica, ritenuto loro prestanome.

Nel frattempo, è in corso il sequestro delle numerose attività commerciali appartenenti agli Esposito. Sono stati sequestrati depositi e negozi della New Toys, un bar-ristorante in zona Chiaia e un’agenzia di scommesse in piazza Mercato. E’ stata poi sottoposta a sequestro anche la nota discoteca Vip Club Partenopeo, nella zona di Coroglio. “I fratelli Esposito, grazie al loro elevato tenore di vita, frequentavano assiduamente calciatori della squadra del Napoli, nonché soggetti legati alla criminalità organizzata, con i quali non solo condividevano il tempo libero organizzando scommesse su partite di calcio, viaggi e serate nei più noti locali di Napoli venendo in contatto anche con gente del mondo dello spettacolo, ma dalla cui amicizia traevano anche benefici”. Queste sono state le parole degli inquirenti al momento dell’arresto, parlando della vicinanza dei fratelli a volti noti dello spettacolo.


Tags :